Non ho l’età!

 

Ci sono cose che “non ho più l’età” e mi fa male, male da morire senza lei.
Lei l’età.
Quella giusta.
Quella che ti permetta di vestirti o andare in giro come una teenager, quando evidentemente non lo sei.
È deprimente a tratti.
Io lo so, tu lo sai, noi lo si sa.

fermate il tempo!
Fermate il tempo!

Noi inteso come donne, perché agli uomini, vai tu a sapere come/cosa/perché, parte la brocca del delirio di onnipotenza e regrediscono con un effetto tra il pessimo, il patetico e l’imbarazzante, che fa proseliti…. oddio, anche a certe donne scoppia una discreta quantità di merda nel cervello, però è più raro…

Comunque, tornando a bomba, io non ho più l’età e vorrei sapere chi me l’ha portata via!

Che io me la vivevo benone senza conoscerla, questa età, figuratevi se la volevo impersonare, ma tant’è, m’ha detto male e io subisco piegando il capo.

Mi sta sulle rotule che certe cose mi siano precluse in modo arbitrario, o meglio, mi siano precluse SE NON VOGLIO FARE LA PARTE DELLA TARDONA RIDICOLA in modo arbitrario.

...dignità cercasi...
Dignità cercasi…

E cosi niente:

* quest’estate mi sono stati preclusi gli shortsissimi con la mezza luna di chiappa in bella vista, anche con le scarpe da ginnastica.

* vado ancora a ballare apparecchiata, con tacchi e vestiti da festa, dimostrando così di essere attempata, perché le VERE giovani ci vanno in pantaloncini, all star e felpa informe.

io così andavo a fare shopping il pomeriggio, le vere giovani ci vanno in disco!
Io così vado a fare shopping il pomeriggio, le vere giovani ci vanno in disco!

* rinuncio a CERTI locali, perché lo so che, guardandomi intorno, proverei un fastidio assurdo e non starei bene, proprio no!

* mi impegno come una dannata in palestra, perché fa bene, perché è cosa buona e giusta, perché mi diverto…. tutte cazzate! Lo faccio perché la forza di gravità fa più danni della grandine…

* cerco maggiormente il consenso femminile, con la convinzione mai morta che “ad una certa…” sia il caso di rafforzare le alleanze…

oggi più che mai... GIRLS POWER!!1
Oggi più che mai… GIRLS POWER!!

* ho accettato che il trucco non fosse più un gioioso vezzo, ma una necessità! Non si può prescindere dal subire l’inevitabilità del tempo! Il correttore non mi serve più per i brufoletti, ma per coprire quei solchi che sono le occhiaie, e il fondotinta è la conditio sine qua non, se voglio avere una parvenza fresca e uniforme dietro il cerone…

* ho iniziato a subire l’avanzata espansionistica di quegli spensierati e zuzzurelloni segnetti, meglio conosciuti come rughe, spacciandole per “di espressione“, e sono corsa ai ripari: “struccaggio” di prepotenza la sera, prodotti specifici che mi costano quanto due mesi di affitto, massaggi al viso con maschera da egiziano almeno un paio di volte al mese e il “debellamento” dei raggi solari, sempre… anche a dicembre!

È deprimente.

Una situazione veramente deprimente.

Compatitemi so much…

di Alice Nember