Nutella mon amour

 

Articolo scritto da Alice Nember del Blog Te Lo Dice Patalice.
Trovo spassoso alquanto che, con tutti i problemi che imperversano nel mondo, un ministro possa prendersela con l’ottava meraviglia del mondo: la Nutella!
Comunque, la ministra Royal, cugina d’oltralpe, evidentemente invidiosa del certificato di nascita Made in Italy del signor Ferrero, ha lanciato la sua polemica invettiva ai danni dell’ambrosia in terra, criticandone l’olio di palma in avanzo.

Dopo grassi idrogenati e lanolina, l’olio di palma è il nuovo demone da sconfiggere, pare.

nutella
I love Nutella

Ammetto candidamente che la mia coscienza del benessere è appannata alquanto dalla mia golosità imperante.
C’est a dir, che ci sia olio di palma nella Nutella non mi impedirà mai di ingurgitarne cucchiaiate soddisfatte!
Però, da vera attenta consumatrice esperta e amante, debbo darvi una guida per l’uso.

1- Lasciatela sempre in cucina, e fate le vasche dal divano all’armadietto, avendo cura di chiuderla ogni volta.
Le calorie che spenderete nel tragitto vi faranno sentire meno in colpa ogni volta che direte: “Ancora uno e poi basta!”; questa cosa funzionerà ancor meglio se abitate, chessó, a Versailles.

2- Non usate un cucchiaio grande, ma uno piccolo, da caffè.
Essere esosi non fa bene e, soprattutto, se usate un cucchiaione diminuite il numero dei viaggi e del piacere.

3- L’abbinamento classico, col pane, risulta essere il più apprezzato e soddisfacente, ma non è l’unico!
Già tra le tipologie fornaie potete optare per il toscano, senza sale, che esalta la divina crema; poi ricordate che scaldata a bagnomaria è perfetta e quasi salutare con la frutta.
Un abbinamento inaspettatamente glorioso vede il suo impiego sui Tuc; sì, sono salati, lo so, ma assaggiateli prima di gridare allo scandalo.

nutella.1024x768
L’abbinamento col pane risulta essere il più apprezzato

4- Vi diranno che altre creme alla nocciola sono più buone, e più sane.
Prendete atto e poi fregatevene!
A morire, andate al mare, date retta a una scema.

All’ultimo incontro Onu, le nazioni unite hanno stabilito che Nutella, gelato, shopping e tequila, sono il placebo essenziale alla cura dell’anima, rimedi omeopatici di rilievo per:
– cuori infranti;
– licenziamenti;
– lutti come lo scioglimento della propria boyband del cuore;
– brufolo pre primo appuntamento;
– ansia da prestazione;
– notte prima degli esami;
– varie ed eventuali [scheggiatura di smalto/ ritiro della patente/perdita della taglia 42…]

Ergo consumatene arbitrariamente, qualora vi troviate in queste condizioni.

Se la mangiate da sole, sedute sulla poltrona, mentre fuori piove, dopo una giornata mefistofelica, non temete carie/ciccia/brufoli:  se nessuno ti vede, è come se non fosse successo!
Ciò che accade tra te e la Nutella, rimane tra te e la Nutella.

di Redazione