10 errori che commettiamo a tavola per abitudine

 

Se pensate di sapere tutto quello che c’è da sapere sulla cucina, se pensate di portare a tavola sempre i piatti nel modo giusto, se pensate di essere infallibili a tavola, sappiate che si sono degli errori che commettiamo tutti e non lo facciamo per “cattiveria”, ma perché siamo abituati così e cambiare le abitudini è molto difficile. Dopo aver visto gli errori più comuni che commettiamo in cucina, siete pronti a scoprire quelli che commettiamo a tavola? E promettete di non farlo più… Noi ci proviamo!

1. Lavare l’insalata e tagliarla in anticipo

insalata (2)
Lavare l’insalata e tagliarla in anticipo

Lavandola e tagliandola troppo presto si possono perdere polifenoli, vitamine e minerali. Va preparata all’ultimo.

2. Spremuta d’arancia

Va consumata subito, perché le vitamine deperiscono velocemente.

3. Cuocere i peperoni

Peperoni e broccoli hanno molta vitamina C, ma se li cuociamo possiamo dire addio a questi benefici.

4. Parmigiano e rucola

Sopra il carpaccio, sopra la bresaola, sulla pizza: che bontà! Ma il formaggio non andrebbe mai abbinato alle fibre, perché il calcio non viene assorbito bene.

5. Mangiare la verdura dopo la pasta

2013/08/14/pasta_ricotta_pesto3
Mangiare la verdura dopo la pasta

Se dovete tenere sotto controllo la glicemia e il peso, mangiate prima le verdure e poi tutto il resto.

6. No alle patate con il colon irritabile

Se soffrite di disturbi intestinali, eliminate le patate perché gonfiano la pancia.

7. Bere bibite gassate dopo i fritti

01cocacola
Bere bibite gassate dopo i fritti

Una Coca Cola ghiacciata con una porzione di patatine fritte è il top… Ma questa abitudine alza i livelli di infiammazione nel corpo.

8. Cucinare alla piastra

La cottura alla piastra deve essere veloce, perché è una cottura ad alta temperatura non salutare.

9. Verdure bollite

Le verdure bollite sono povere di vitamine e sali minerali.

10. Spinaci

spinaci-foto
Spinaci

Ricchi di acido folico, questo prezioso nutrimento viene perso con la cottura: meglio mangiarli crudi o cuocerli a vapore.

di Redazione