Quattordici ristoranti in contemporanea? Al Taste of Milano!

Maggio è stato un mese ricco di eventi food, forse si sperava in un tempo migliore ma alla fine sono tutti riusciti molto bene. Il mese non è ancora finito e dopo il Salone del Libro che ha ospitato eventi food a Casa Cook Book, il Roma Food&Wine Festival, i 10 giorni intensi della Milano Food Week e la manifestazione più dolce, il Cake Design Festival, ci rimettiamo a tavola con il Taste of Milano!

Se volete partecipare dovete prendere il vostro biglietto sul sito della manifestazione, i prezzi sono vari: potete accedere alla manifestazione con 15€ e partecipare a qualche evento in programma, passare poi a biglietti da 39€ per accedere, degustare alcuni piatti e partecipare ad un corso di cucina, oppure il top è il biglietto da 55€ con ingresso, degustazioni e il libro “Cucina Regionale” de Il Cucchiaio d’Argento.

A questo evento partecipano diversi chef, 14 per la precisione tra i migliori d’Italia, e stanno preparando menù golosissimi per vivere l’alta cucina a prezzi accessibili. Ma la cosa interessante è che non ci si siede in un unico ristorante, potrete visitarli tutti, prendere piatti da ognuno di questi e degustarli nelle zone relax & design vicine ai ristoranti.

Gli chef dei 14 ristoranti del Taste of Milano (credits image Carlo Fico)
Gli chef dei 14 ristoranti del Taste of Milano (credits image Carlo Fico)

Oltre a degustare la cucina, cosa si può fare al Taste of Milano?
Potete partecipare agli eventi “In cucina con…” una vera cucina professionale ospiterà esperti in materia food, blogger e chef per un’esperienza più intima con il cibo. Oppure gli show cooking del Taste Theatre con chef del calibro di Matteo Torretta, i fratelli Costardi, Christian Milone e Viviana Varese (unica donna del gruppo degli chef!)

Ma uno degli argomenti caldi è anche la tematica Gluten Free, e alla domanda “Alta cucina senza glutine si può?” la risposta è sì. Lo chef Francesco Germani, del ristorante La Maniera di Carlo, utilizza abitualmente prodotti senza glutine e presenterà un menu dedicato a dimostrazione del fatto che essere celiaco o sensibile al glutine non deve significare rinunciare a un’alimentazione gustosa, né alla varietà e alla gioia della tavola.

Mix di piatti realizzati al Taste of Milano
Mix di piatti realizzati al Taste of Milano

Ancora una ricca manifestazione dedicata al mondo del food, per scoprire nuove ricette, tecniche e prodotti. Da giovedì a domenica un appuntamento gustoso!
Potete restare aggiornati attraverso i social network dell’evento, la pagina Facebook o il più veloce account Twitter.

di Francesca Gonzales