4 snack per la notte degli oscar

La notte più importante del mondo cinematografico si avvicina, domenica 26 febbraio finalmente scopriremo se La La Land farà piazza pulita di statuette, se qualcuno tra i 3 italiani nominati riuscirà a portare a casa l’ambito premio, ma soprattutto potremo giudicare con amorevole spietatezza tutti gli outfit del red carpet. Tutto ciò richiede grandi energie e generi di conforto non possono mancare. Tra un tweet e l’altro non fatevi scappare queste velocissime ricette per preparare sfiziosi snack da divano.

 

pop corn
Pop corn alla paprika

Pop corn dolci al caramello salato

Prepararli è davvero semplice, basta sciogliere lo zucchero nella padella e, una volta caramellato, unire un po’ di panna fresca e sale. Mescolate bene e, quando si sarà intiepidito, versarsi sopra i poco corn. Mescolate bene e versateli nelle classiche scatole porta pop corn. Se invece preferite la versione salata provate ad aggiungere un mix di sale, paprika e sesamo.  Credits: Cooking Lili 

Ceci croccanti

Ceci croccanti

Uno snack sfizioso, ma sano che conquisterà tutti. Per preparare questi ceci croccanti basta scolare una scatola di ceci, versarli su una teglia con carta forno e cuocerli per 30 minuti in forno ventilato a 200°. Una volta pronti raccoglieteli in una ciotola e mescolateli con 2 cucchiai di olio di semi, 2 cucchiai di zucchero moscobado, un cucchiaino di paprika e mezzo cucchiaino di sale.

Credits: The Lean Green Bean

 Pizzette allo yogurt
Pizzette allo yogurt

Pizzette allo yogurt

Le pizzette più veloci del web, facili e a prova di divano. L’impasto si prepara amalgamando la farina con yogurt e sale, si stende la paste e si ricavano le pizzette. Una volta posizionate sulla teglia basta farcirle con pomodoro, origano di olio e dopo 15 minuti in forno sono pronte!

Credits IFood 

Spiedini di frutta

Spiedini di frutta

Per prepararli basta pulire e tagliare frutta a vostra scelta in pezzi della stessa grandezza, infilzarli in uno stecchino per gelati e immergere un lato nel cioccolato fuso. Potete poi fare un’ultima passata nella granella di nocciole, cocco oppure pistacchio.

Credits Bake Therapy 

di Tamara Pallaro