9 motivi per fare colazione tutti i giorni

 

La prima colazione è il pasto più importante di tutta la giornata. Ormai lo sanno anche i muri: eppure c’è ancora chi la salta, chi non presta attenzione a cosa ingurgita al mattino, chi la fa di corsa, chi la fa con alimenti totalmente sbagliati… Insomma, a tavola, soprattutto appena svegli la mattina, sono tanti gli errori che commettiamo. Eppure gli esperti sottolineano quanto la prima colazione sia importante: ecco 9 motivi per non saltarla. Mai!

colazione2
La prima colazione aiuta a perdere peso…

1. Dimagrire

Fare la prima colazione aiuta a dimagrire: ricordate la regola dei 5 pasti al giorno? Il primo è la colazione. Inoltre è importante farla, perché dopo tante ore di “digiuno” il metabolismo deve essere riattivato.

2. Energia

L’ultimo pasto è solitamente quello della cena, fatta intorno alle 19-20. La sveglia è alle 7: se non mangiate qualcosa, come pensate di avere energia per affrontare la giornata?

3. Diabete di tipo II

La prima colazione riduce il rischio di ammalarsi di diabete di tipo II, soprattutto nelle donne, come dimostrano recenti ricerche scientifiche.

4. Malattie cardiache

Una colazione regolare e sana può prevenire le malattie del cuore.

5. Memoria

Fare la colazione è importante perché aiuta la memoria e aiuta a migliorare le nostre funzioni cognitive.

colazione3
La prima colazione aiuta il nostro organismo a stare meglio

6. Allunga la vita

Pare che una colazione sana e magari abbondante, ma regolare, aiuta ad allungare l’aspettativa di vita…

7. Combatte le voglie

Se avete fatto una buona colazione, a metà mattina non vi verrà voglia del cibo spazzatura delle macchinette…

8. Dose giornaliera di nutrienti

Una buona prima colazione ci permette di iniziare alla grande per quello che riguarda la dose giornaliera di vitamine, minerali, acidi grassi essenziali, aminoacidi e altri nutrienti utili per l’organismo.

9. Raffreddore e influenza

Lo sapete che una buona colazione aiuta l’organismo a essere più forte, aiutandolo, dunque, a diminuire il rischio di prendere il raffreddore?

di Redazione