Baked potatoes

 

Le baked potatoes sono un vero e proprio piatto unico perfetto per l’autunno, caldo saporito e ,come tutte le mie ricette, semplice da preparare. Perché perfetto per questa stagione e la prossima? Perché possiamo utilizzare degli ingredienti di stagione e, cuocendo in forno, scaldiamo l’ambiente che ci circonda e serviamo un piatto fumante e appetitoso.

128_Baked-potatoes_02
Patata gialla alla zucca prezzemolo e yogurt.

Tempo di preparazione:

50 minuti

Tempo di cottura:

45 minuti

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

1 pentola, forno

Ingredienti:

1 patata gialla 200-250 gr
1 patata pasta arancione 200-250 gr
100 gr fagioli borlotti
3 fette di zucca spesse 2 cm
1 cipolla piccola
2 cucchiaini di senape
1 cucchiaio di yogurt greco
prezzemolo secco q.b.
olio evo, pepe, sale q.b.

128_Baked-potatoes_03
Patata arancione con fagioli borlotti cipolla e senape

Procedimento:

Lavate bene le patate e foratele leggermente con un coltello, poi fatele bollire per almeno 15 minuti.

Nel frattempo su un’altra teglia mettete 3 fette di zucca spesse 2 cm e fate cuocere 15-20 minuti in forno a 200°.

Ora se ci riuscite senza ustionarvi, scolate le patate e praticate un incisione per la lunghezza facendo attenzione a non tagliarle completamente a metà.

Massaggiate la superficie con dell’olio evo e un pizzico di sale abbondante.

Infornate su carta forno per altri 30 minuti.

Per il ripieno oltre alla zucca che insaporirete con del prezzemolo secco (meglio se fresco e aggiunto all’ultimo), condite dei fagioli borlotti con della cipolla fresca tagliata fine, un pizzico di sale, 2 cucchiaini di senape e un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Se utilizzate dei fagioli in scatola, sciacquateli bene sotto l’acqua corrente.

Quando mancano 5 minuti alla fine cottura, farcite le patate e infornate anche abbassando la temperatura se le patate sono ben cotte.

Ultimo tocco sulla zucca un cucchiaio di yogurt greco e poi un consiglio: aspettate 5 minuti prima di avvisare che è pronto in tavola perchè saranno ustionanti!

di lakritchen