Brioche in padella senza burro ne uova

Quante volte soprattutto durante il fine settimana ci siamo svegliati con la voglia di una bella brioche calda e magari in dispensa non avevamo più nemmeno un biscotto, perché non eravamo andati a fare la spesa o perché ce n’eravamo dimenticati o ancora perché i biscotti non li compriamo mai dato che siamo in diet,a ma in quel momento… pazienza la dieta… avevamo proprio voglia di qualcosa di dolce e per di più alla Nutella?

Ecco per tutti questi momenti, per quando non avete il forno a disposizione e per quando non avete assolutamente tempo, ma tanta fame vi suggerisco la ricetta delle brioche in padella. Ma proprio in padella? Niente forno e niente tempi lunghi per la lievitazione?

Proprio così! In realtà delle brioche in padella esistono varie versioni: c’è chi le fa lievitare per più di 7 ore come se fossero vere brioche e chi, al contrario, sfrutta al massimo le caratteristiche di una cottura “estrema” e per nulla tradizionale per abbreviare completamente i tempi e ottenere qualcosa di buono e goloso in pochissimi minuti. Per non fare torto a nessuno oggi vi scriverò gli ingredienti di entrambe le versioni anche se, vi confesso subito,  io sono della corrente di pensiero che se bisogna esagerare tocca farlo in modo assoluto dato che trovo poco sensato preparare un impasto molto simile a quello delle brioche tradizionali, farlo lievitare per più di 7 ore e impiegare più di 15 minuti per cuocere, con un metodo non del tutto consono, un qualcosa che si chiama brioche, ma che brioche, ovviamente, non è… Insomma, se dobbiamo “farlo strano”, facciamo sino in fondo!

brioche-in-padella-5-contemporaneo-food
Brioche in padella

Le mie brioche per la colazione dell’ultimo minuto richiedono meno di 15 minuti per essere preparate e meno di 5 minuti per essere cotte. Il risultato? Un dolcino golosissimo, senza burro ne uova, leggerissimo, caldo e super goloso, soprattutto se utilizziamo la Nutella come farcitura.

Personalmente preferisco la versione un po’ mignon di queste brioche in padella, nulla vieta però di aumentarne le dimensioni!

Di seguito gli ingredienti e il procedimento che ho seguito io per qualcosa di super veloce e easy, ma se proprio siete curiosi ecco come si preparano le brioche in padella con lievitazione.

Ingredienti:

  • 320 gr  farina 0
  • 60 gr amido di mais
  • 5 gr lievito di birra in granuli
  • 60 gr  zucchero semolato
  • 60 ml  acqua a temperatura ambiente
  • 80 ml  latte a temperatura ambiente
  • 20 ml panna fresca
  • 2 uova intere
  • 40g di burro ammorbidito
  • un pizzico di sale

Procedimento:

Lavorare le polveri, lo zucchero, il sale e il lievito sciolto in 60 ml di acqua iniziando ad impastare: aggiungere piano piano il latte, la panna e le uova… l’impasto risulterà in questa fase parecchio morbido ma sarà normalissimo.

Incorporare il burro ammorbidito a pezzetti e impastare  fino a che non venga assorbito dall’impasto: in questo modo si è ottenuto  il famoso panetto che dovrà lievitare in una ciotola coperta da pellicola per circa 4 ore.

Trascorso il tempo, quando avrà raddoppiato il suo volume stendere l’impasto formando un rettangolo il più possibile regolare spesso circa 2 cm e tagliarlo in 16 quadrati uguali.

Ognuno di questi quadretti ottenuti diventerà una piccola pallina a cui occorre dare le pieghe a tre: sistemare le palline su una spianatoia infarinata e lasciarle riposare coperte da un canovaccio per un’altra oretta.

Trascorso il tempo si dovranno stendere tutte le palline, farcirle con la crema o con la Nutella sigillandole molto bene ai bordi: lasciare lievitare ancora per almeno due ore.

Una volta farcite e lievitate procedere con la cottura in padella a fuoco molto basso: occorre girarle un paio di volte molto delicatamente e dovranno cuocere in tutto circa 15 minuti. Servire le brioche calde con un po’ di zucchero a velo.

Un po’ laborioso non trovate? Probabilmente fareste prima a vestirvi, truccarvi, scendere, passare a prendere il giornale, parlare con qualcuno incontrato per strada e poi fare un salto in pasticceria o dal panettiere per comprare qualcosa che davvero si possa definire a tutti gli effetti brioche.

A tutto però c’è una soluzione: niente tempo, niente forno, ma voglia di una colazione golosa e leggera?
Non preoccupatevi: vi lascio alle brioche in padella senza burro né uova e come al solito vi auguro “che la creatività sia con voi!”

Tempi di preparazione:

12 minuti

Tempi di cottura:

5 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

padella antiaderente

Ingredienti:

250 gr farina 00
30 gr  zucchero semolato
120 ml acqua temperatura ambiente
25 ml olio di semi (io ho utilizzato quello di riso)
n.1 cucchiaino lievito per dolci
un pizzico di sale
q.b. Nutella
q.b. zucchero a velo

Procedimento:

brioche-in-padella-6-contemporaneo-food
Una colazione veloce, leggera e golosissima

Lavorare insieme tutti gli ingredienti sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo: lasciarlo riposare qualche minuto coperto da un canovaccio (ovviamente più riposa meglio è ma va benissimo utilizzarlo anche subito).

Stendere l’impasto ad uno spessore di circa 3 mm e decoppare con un coppa pasta: su metà dei cerchi adagiare un cucchiaino abbondante di Nutella e con un pennellino da cucina umido spennellare i bordi di tutti i tondi.

Accoppiare i tondi in modo da creare delle piccole brioche che dovranno essere ben chiuse lungo tutto il bordo.

Scaldare una capiente pentola antiaderente e cuocere a fiamma bassa per qualche minuti le brioche alla Nutella girandole qualche volta molto delicatamente: sistemarle su un piatto, spolverarle con dello zucchero a velo e servirle ancora calde. Ottime anche fredde.

 

di Cristina Saglietti