Caponatina di verdure con polpo scottato

Nella nostra vita cambiamo spesso idea sul cibo: ci sono poi ricette che sembrano accontentare tutti, anche chi normalmente scuote la testa alla vista delle verdura e chi invece non ama davvero il pesce.

A volte il segreto è nella scelta degli ingredienti e nel modo di cucinarli, io sono fermamente convinta, ad esempio, che condire troppo un alimento già buono non fa che peggiorarlo.
Le verdure sono buone per natura e non parliamo del polpo, che ha un gusto così delicato e basta un filo d’olio e un pizzico di sale per renderlo un dei cibi più buoni del mondo.

IMG_5689
Un piatto buono e bello per festeggiare la primavera

La ricetta di oggi è una semplice caponata di verdure accompagnata a un polpo leggermente scottato e condito delicatamente con timo e olio d’oliva.
Ecco tutti i passaggi per prepararlo.

Dosi:

per 4/6 persone

Tempo di cottura:

60 minuti

Tempo di preparazione:

30 minuti

Che cosa ti occorre:

un tagliere, un coltello con lama fine, una pentola capiente, due padelle, un coppapasta

Ingredienti

Un polpo intero
2 melanzane
2 carote
1 peperone rosso
3 zucchine
2 cipolle di tropea
10 pomodorini ciliegini
timo fresco
olio extravergine d’oliva
sale e pepe q.b.

Procedimento

Per prima cosa procedete con la cottura del polpo che è la parte più lunga: mettete in una pentola con acqua fredda il polpo e accendete il gas, una volta cominciato a bollire calcolate 30 minuti.

Una volta passati i 30 minuti, lasciate raffreddare il polpo nella sua acqua di cottura , in questo modo rimarrà più tenero.

Intanto tagliate le verdure a cubetti tenendo da parte le melanzane che avranno una cottura differente.

Mettetele a cuocere in una padella con un filo d’olio, soffriggendo prima la cipolla tagliata a fettine sottili e cuocete il tutto aggiungendo un pizzico di sale a inizio cottura e qualche rametto di timo, girando di tanto in tanto fino a quando le verdure sono completamente stufate.

Togliete dal fuoco le verdure e mettete da parte; nella stessa padella, a questo punto, mettete abbondante olio e fate soffriggere leggermente le melanzane con un pizzico fino a quando non diventano soffici e saporite, ci vorranno circa 20 minuti.

A questo punto scolate il polpo, tagliate i tentacoli e lasciateli asciugare qualche minuto su un panno; intanto mettete sul gas una padella pulita e lasciatela riscaldare per qualche minuto in modo che la superficie raggiunga un’alta temperatura.

A questo punto adagiate i tentacoli e lasciateli scottare sulla piastra, voltateli solo una volta dall’altro lato in modo da non rovinarli.

Impiattate sistemando su ogni piatto il coppapasta che vi aiuterà a sistemare le verdure e infine adagiate due tentacoli su ogni porzione, salate leggermente e aggiungete un filo d’olio extravergine a crudo. Decorate con un paio di rametti di timo fresco.

IMG_5705
Caponatina di verdure con polpo scottato alla griglia

 

 

di Valentina Barone