Carnevale: due ricette dai food blog

Chiacchiere, castagnole, ravioli dolci….qual’è il vostro dolce di carnevale preferito?
Girovagando nella blogosfera ho trovato tantissime ricette davvero interessanti, e tra queste ho scelto le due che mi sono piaciute di più….io vi scrivo le ricette qui sotto, voi scegliete quale preparare!
La prima è quella delle chiacchiere, preparate dalla bravissima Ornella Buzzone del blog Fatto in casa è più buono.

Chiacchiere di Ornella Buzzone del blog Fatto in casa è più buono.
Chiacchiere di Ornella Buzzone del blog Fatto in casa è più buono.

Ricetta delle Chiacchiere di Carnevale

Ingredienti:

Preparazione:

Setacciare la farina insieme al lievito e formare un buco al centro, unire lo zucchero, un pizzico di sale, il liquore, le uova e il burro a temperatura ambiente e iniziare a lavorare il composto.
Appena amalgamato farlo riposare per 30 minuti in frigo avvolto dalla pellicola trasparente.
Trascorso il tempo di riposo lavorare l’impasto per almeno 10 minuti e stenderlo su di un piano da lavoro con l’aiuto di un mattarello, fino ad ottenere una sfoglia liscia e ritagliatela con la rotella e create dei tagli centrali.
Friggete in una pentola con i bordi alti con olio bollente e appena pronte cospargete di zucchero a velo o cannella.

La seconda ricetta che ho scelto sono delle sfiziose frittelle di patate al miele, preparate da Ambra Orazi del blog Il Gatto Ghiotto.

Frittelle di patate al miele, di Ambra d'Orazio, del blog Il Gatto Ghiotto.
Frittelle di patate al miele, di Ambra d'Orazio, del blog Il Gatto Ghiotto.

La ricetta delle frittelle di patate al miele

Ingredienti:

Preparazione:

Disporre la farina a fontana mescolata allo zucchero e al sale, al centro versarvi il latte tiepido in cui sarà stato sciolto il lievito, lavorare fino ad ottenere una pasta omogenea (io ho cercato di lavorare l’impasto energicamente e a lungo in modo da attivare meglio la lievitazione).
Incidere la massa con un taglio a croce e mettere a lievitare al caldo per un ora circa finchè non sarà raddoppiata di volume.
Stendere la pasta sulla spianatoia e disporre al centro le patate pelate e passate al passapatate e le uova, lavorare il tutto finchè l’impasto non risulterà liscio ed omogeneo.
Dividere il composto in palline grandi come delle albicocche e ricavarne delle ciambelline, coprirle con un canovaccio e farle lievitare ancora una mezz’ora.
N.B. Il mio impasto qui è venuto molto morbido per cui mi sono servita di una sache a poche per porzionarlo in ciambelle su quadrati di carta forno, ho lasciato poi lievitare ancora 30 minuti).
Friggere le ciambelle poche alla volta in abbondante olio caldo, circa 2 minuti per lato.
Mettere su una gratella, irrorarle con il miele tiepido scaldato con il succo di limone, cospargere con i confettini colorati e servire.

BUON CARNEVALE!!!

di Roberta Castrichella