Ciambella ai fichi freschi per un dolce risveglio

Articolo scritto da Cristina del blog Contemporaneo Food

Che tipo di colazione fate durante la settimana? Io inizio con una tazzina di latte tiepido e crusca e termino con un bel caffè caldo super espresso.
Ognuno con le proprie preferenze, tutti dovremmo cercare di non saltare l’appuntamento quotidiano con la colazione e soprattutto tutti dovremmo cercare di optare per qualcosa di leggero e nutriente allo stesso tempo.
Fare attenzione alla linea e ancor di più alla nostra salute deve essere quindi un “must” fondamentale, ma chi mi segue da un po’ ormai saprà che uno “strappo alle regole” (almeno una volta ogni tanto) lo considero una cosa “buona e giusta”.
La ciambella ai fichi che vi propongo oggi è perfetta per questo tipo di “vizio”… magari proprio nel fine settimana.
Cosa c’è di meglio che svegliarsi e sapere che ad attenderti c’è una bella torta preparata la sera prima con tanto amore, ricca di gusto e (ancor meglio) fatta con frutti di stagione come lo sono i fichi per il mese di settembre?

Ciambella ai fichi freschi
Ciambella ai fichi freschi

Spero proprio di riuscire a tentarvi, io non mi farei sfuggire questa ciambella ai fichi che (vi svelo un piccolo segreto) oltre ad essere morbidissima diffonderà in tutta la casa un dolcissimo profumo di mandorla e vaniglia.

Concedetevi questo piccolo lusso e, come da consuetudine, “che la creatività sia con voi!”

Dosi:

4 persone

Tempi di preparazione:

20 minuti

Tempi di cottura:

45 minuti

Che cosa ti occorre:

una teglia per ciambelle di medie dimensioni, una frusta elettrica

Ingredienti:

n.6 fichi per l’impasto più n.6 fichi per la decorazione

60gr burro morbido

160gr zucchero di canna

150gr latte condensato

n.2 uova

200gr farina 00

½ stecca di vaniglia

½ bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

q.b. aroma mandorla amara

Ciambella ai fichi freschi
Ciambella ai fichi freschi

Procedimento:

Accendere il forno a 180°.

Aggiungere al composto, tutto in una volta, il latte condensato e i semi di vaniglia. Continuare a lavorare il composto.
Non appena tutti gli ingredienti si sono perfettamente amalgamati unire, sempre in una sola volta, il lievito e la farina.
Incorporare le polveri il più velocemente possibile in modo che il composto non si smonti. A questo punto unire l’aroma di mandorla amara fino al raggiungimento del tono di sapore che più si preferisce.

Unire i fichi freschi tagliati a pezzettoni.

Concludere montando a neve ben ferma gli albumi per poi unirli al resto molto delicatamente.

Ungere bene una teglia per ciambelle di medie dimensioni, infarinarla, eliminare la farina in eccesso e versare il composto ottenuto.

Infornare e cuocere per 25′-30′ avendo cura di coprire la superficie con un foglio di carta da forno negli ultimi minuti di cottura in modo che non diventi troppo scura.

Ciambella ai fichi freschi
Ciambella ai fichi freschi

Ottima per colazione questa ciambella ai fichi è altrettanto piacevole accompagnata a della panna montata non zuccherata e fichi freschi.

di Redazione