Clafoutis di pomodorini e parmigiano

 

Il clafoutis, detto anche clafoutì, nasce come dolce cotto al forno preparato con ciliegie nere immerse in un composto simile a quello delle crepes. Lo mangiavano già nei primi del 1900 in molte zone della Francia.
Se le varianti della versione dolce non si contano nemmeno più, forse ancora più numerose sono le variati della versione salata, dove al posto dello zucchero, in linea di massima, si utilizza il parmigiano.
Quella di oggi è una delle versioni più classiche del clafoutis salato: clafoutis di pomodorini pachino e parmigiano.

clafoutis-di-pomodorini-contemporaneo-food
Clafoutis di pomodorini

In genere è una ricetta sempre molto veloce e facile da preparare. La nostra versione è anche molto morbida e delicata, perché prevede l’utilizzo di pochissime uova e di una base di formaggio spalmabile e parmigiano che lo rende gustoso e allo stesso tempo poco pesante, per chi, come me, non tollera tanto la presenza delle uova nelle ricette.

Questa volta non ci sono particolari accorgimenti da seguire.

clafoutis-di-pomodorini-contemporaneo-food
Clafoutis di pomodorini

Non ho utilizzato spezie o erbe aromatiche fresche, perché mi piace moltissimo il suo gusto delicato di formaggio reso ancora più gradevole dal contrasto leggermente acidulo dei pomodorini confit.

A proposito di pomodorini…

Non usateli senza prima averli cotti in forno da soli per una quindicina di minuti! Rimarrebbero poco cotti, troppo umidi e poco saporiti e perderebbero il loro liquido all’interno del clafoutis… non va bene!

Non preoccupatevi però! 30 minuti e tutto sarà pronto!

Buona ricetta e come sempre… che la creatività sia con voi!

clafoutis-di-pomodorini-contemporaneo-food
Clafoutis di pomodorini

Tempo di preparazione:

10 minuti

Tempo di cottura:

30 minuti

Dosi per:

2-4 persone

Cosa ti occorre:

forno

Ingredienti:

200 gr formaggio spalmabile tipo Philadelphia
50 gr parmigiano grattugiato
n. 1 uovo + n. 1 tuorlo
n. 25 pomodorini pachino di piccole dimensioni
una noce di burro
n. 2 cucchiai olio extra vergine di oliva
n. 1 cucchiaio zucchero di canna
q.b. curcuma
q.b. sale e pepe nero

Procedimento:

clafoutis-di-pomodorini-contemporaneo-food
Clafoutis di pomodorini

Per prima cosa accendere il forno a 180°.

Lavare e asciugare i pomodorini pachino. Sistemarli in una teglia ricoperta da carta da forno.

Condirli con l’olio, il sale, il pepe, la curcuma e lo zucchero. Mescolare bene e infornare per 15 minuti.

Nel frattempo stemperare il formaggio morbido con le uova, poco sale, poco pepe e quasi tutto il parmigiano (lasciarne da parte due cucchiai per foderare i bordi delle teglie).

Imburrare le formine di ceramica e coprire la superficie con il parmigiano grattugiato.

Riempire le formine con il composto (serviranno 4 formine monoporzione oppure 2 medie come quelle che ho utilizzato nelle foto o 1 grande a secondo dell’uso che se ne vuole fare).

Sfornare i pomodorini e affondarli delicatamente nel composto.

Infornare per 10 minuti a 180°. Quando saranno quasi cotte, alzare la temperatura a 200° e dorare la superficie per massimo 5 minuti.

Servire il clafoutis caldo, tiepido o anche freddo accompagnandolo a dell’insalatina fresca.

di Cristina Saglietti