Come si fa la pasta madre?

 

Facciamo la pasta madre? Già, ma che cos’è? Come si fa? Cosa possiamo preparare? Calma e sangue freddo e partiamo dall’inizio.
Il lievito madre o pasta madre o lievito naturale, come volete chiamarlo, è un lievito naturale che possiamo preparare per fare in casa il pane, la pizza e mille altre preparazioni diverse. Non la troverete in commercio: potete farvene regalare un pezzetto e poi “alimentarla da sole” oppure potete prepararla da zero.
Lo sapevate che da un pezzettino di pasta madre possiamo continuare a cucinare per anni e anni e anni?

pasta-madre1
Come si fa la pasta madre

Come si prepara la pasta madre

La pasta madre si prepara con un impasto acido spontaneo che si ottiene con la lievitazione ottenuta in un impasto di farina e acqua: bisogna lasciarlo acidificare da solo. Scegliete farina biologica macinata a pietra. In un ambiente con una temperatura che si aggira intorno ai 23 gradi, mettete 200 grammi di farina in una ciotola, aggiungendo 100 ml di acqua tiepida: mescolate, amalgamate e lasciate riposare in un contenitore di vetro infarinato.

Incidete la superficie con un taglio a croce, coprite con un panno umido e della pellicola trasparente. Fate riposare per 48 ore in luogo tiepido. Dopo due giorni, l’impasto si sarà gonfiato: prendete 200 grammi di impasto e mettete il resto in frigo. Aggiungete ai 200 grammi di impasto 200 grammi di farina e 100 ml di acqua e fate come la volta precedente.

Questa procedura va ripetuta per altre due settimane: conservate il lievito madre in frigo per una settimana al massimo, poi rinfrescate come avete fatto in precedenza.

Come si fa il pane con la pasta madre

Pasta madre, pane nuovo, grani antichi

E se volete approfondire la questione, vi consigliamo il libro “Pasta madre, pane nuovo, grani antichi“, un ricettario illustrato di Antonella Scialdone (edito da Ed. agricole) con 55 ricette di lievitati per pani nuovi da grani antichi, presentati in 5 capitoli che vanno dal pane nero ai pani dolci, con diverse incursioni nel mondo dei lievitati vegan, ed un capitolo interamente dedicato alla storia e alle farine utilizzate, dove vengono presi in esame gli aspetti della provenienza, delle caratteristiche nutrizionali e organolettiche.

libro-pasta-madre
“Pasta madre, pane nuovo, grani antichi”

di Redazione