Come si prepara la torta Foresta Nera

 

La torta Foresta Nera è un dolce tipico della Germania a base di cioccolato e panna. Da tradizione la torta Foresta Nera è preparata con diversi strati di pan di Spagna al cioccolato e con panna montata e ciliegie candite tra uno strato e l’altro.
La sua decorazione ufficiale è quella con ciliegie candite, panna e scagliette di cioccolato.

foresta-nera-dolce-contemporaneo-food
Torta Foresta Nera

Soprattutto in Italia, dove è molto amata, al posto delle ciliegie candite si usano le amarene, meno dolci e leggermente più morbide e amabili.

Tradizionalmente la ricetta include l’impiego dello Kirschwasser, un liquore alla ciliegia simile al brandy, benché in alcuni casi esso possa essere sostituito dal Rum (come nella ricetta austriaca) od omesso del tutto.

E’ pensiero comune che la migliore “Foresta Nera” del mondo venga preparata dalla catena di supermercati svizzera MIGROS (che non utilizza le ciliegie).

foresta-nera-dolce-contemporaneo-food
La base al cioccolato

Come al solito, essendo un dolce molto conosciuto e amato, presenta numerosissime varianti nelle proporzioni degli ingredienti e, anche tra gli ingredienti stessi, ci sono delle variazioni sul tema.

Quella che prepariamo oggi è una ricetta leggermente alleggerita nelle quantità e anche nella decorazione che mantiene però inalterati il gusto e la bellezza della torta stessa.

Useremo le amarene (poche per non rendere troppo dolce la torta), il brandy alle ciliegie (non troppo, per bagnare il pan di Spagna) e la lasceremo molto semplice esaltando la struttura a strati tipica e utilizzando poco cioccolato fondente per la decorazione per ottenere come risultato finale una Foresta Nera super golosa, ma leggera e molto piacevole da mangiare.

foresta-nera-dolce-contemporaneo-food
Gli strati della torta Foresta Nera

Va da se che se siete particolarmente golosi o particolarmente amanti nello specifico di uno degli ingredienti tipici potrete abbondare come preferite.

La ricetta è molto semplice e non ci sono particolari consigli da seguire.

Vi lascio dunque alla nostra Foresta Nera e come sempre “che la creatività sia con voi!

Tempi di preparazione:

30 minuti

Tempi di cottura:

30 minuti

Dosi per:

6 persone

Cosa ti occorre:

tortiera da 22 cm; sbattitore elettrico, carta da forno; forno

Ingredienti:

PER LA BASE AL CIOCCOLATO:

n.4 uova

120 gr zucchero semolato

70 gr farina 00

50 gr farina di mandorle

30 gr burro

n.3 cucchiai abbondanti cacao amaro

5 gr lievito per torte

un pizzico di sale fine (per gli albumi)

PER LA FARCITURA E LA DECORAZIONE:

400 ml panna da montare

n.3 cucchiai zucchero semolato

1/2 stecca di vaniglia

q.b. amarene

n.4 cucchiai abbondanti brandy alle ciliegie o Kirsh

n.3 cucchiai acqua

q.b. riccioli di cioccolato

Procedimento:

foresta-nera-dolce-contemporaneo-food
La torta Foresta Nera

Per prima cosa accendere il forno a 180°.

Lavorare i tuorli con lo zucchero sino a quando si ottiene un composto chiaro e molto spumoso.

Aggiungere al mix precedentemente miscelato farina, lievito, cacao e farina di mandorle.

Far fondere il burro e versarlo all’interno del composto: mescolare.

A parte montare a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale fino e aggiungerli delicatamente al composto che in questa fase si presenta dall’aspetto un po’ asciutto.

Versare il composto in una tortiera dal diametro di 22 cm ricoperta da carta da forno.

Infornare e cuocere circa 30 minuti circa. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.

Preparare intanto la bagna per la base al cioccolato: unire il liquore all’acqua e mescolare.

Montare la panna ben ferma aggiungendo la vaniglia e lo zucchero a metà lavorazione e conservare in frigorifero sino al momento dell’utilizzo.

Comporre la Foresta Nera:

  1. tagliare il pan di Spagna in tre strati uguali
  2. bagnare il primo strato con il liquido liquoroso: non abbondare troppo
  3. farcire con abbondante panna montata e pezzi di amarene
  4. sistemare sopra il secondo strato di base al cioccolato e bagnare anche questa con la bagna liquorosa
  5. farcire nuovamente con panna e amarene
  6. completare la torta con l’ultimo strato di base al cioccolato da bagnare con la bagna
  7. farcire con la panna montata rimanente lasciandola irregolare ed evitando di fuoriuscire dai bordi che dovrebbero rimanere puliti
  8. guarnire con pochi ricci di cioccolato e con delle amarene

di Cristina Saglietti