Come si prepara lo spritz

Quando pensiamo all’aperitivo subito ci viene in mente lo spritz, un cocktail delicato e gustoso che ci proietta immediatamente nell’estate: è un aperitivo poco alcolico (solo 11 gradi), molto amato in Italia. E’ piacevole al palato ed è dissetante, in un arancione vivace che subito fa venire in mente la stagione calda. Se volete preparare un aperitivo con gli amici, che ne dite di preparare lo spritz insieme a stuzzichini di vario genere? Sicuramente avrete un gran successo.

Per preparare lo spritz perfetto ci vogliono 5 minuti. Gli ingredienti sono: 3 parti di prosecco DOC, 2 parti di Aperol, 1 parte di soda, ghiaccio a cubetti, mezza fettina di arancia per la decorazione. Una volta preparati tutti gli ingredienti, andiamo a prendere un bicchiere rock o un calice grande da vino e prepariamo il nostro spritz.

Mettete nel bicchiere un bel po’ di ghiaccio e mezza fettina di arancia (lavatela e asciugatela prima e se possibile scegliete arance biologiche, non trattate). Versate il Prosecco, aggiungete la soda e da ultimo l’Aperol, versandolo con un movimento circolare, così che non si depositi tutto sul fondo del bicchiere.

Lo spritz si può accompagnare con ogni tipo di stuzzichino: se avete poco tempo a disposizione potete portare in tavola semplicemente delle patatine, delle olive, ma anche delle arachidi o dei grissini con dei pezzettini di parmigiano.

Se volete creare qualche stuzzichino più gustoso, potete ricorrere a salumi o formaggi oppure realizzare degli antipastini di pasta sfoglia che si preparano velocemente e sono molto semplici da realizzare, anche all’ultimo minuto.

Lo spritz è un cocktail da aperitivo, ma nessuno ci vieta di berlo anche come cocktail dopo cena, per una serata fuori con le nostre amiche. Ma mi raccomando: bevete responsabilmente e mai troppo e non dimenticatevi di mangiucchiare qualcosa e bere un po’ di acqua di tanto in tanto per compensare gli effetti dell’alcol!

di Redazione