Come si preparano le ali di pollo fritte

Alzi la mano chi non ama le ali di pollo fritte! E’ una ricetta gustosissima, per un piatto decisamente ricco e calorico, anche perché cotto tramite frittura. Si mangiano rigorosamente con le mani, accoompagnate da salse di vario genere, dal classico ketchup o dalla maionese, per chi non rinuncia a queste due tipiche salse, arrivando a cremine di burro o altri ingredienti in grado di dare un tocco di gusto in più al nostro secondo piatto, perfetto per una cena con gli amici.

Gli ingredienti sono:
– 500 grammi di ali di pollo
– 2 rametti di rosmarino
– 1 ciuffo di prezzemolo
– origano secco
– 1 cucchiaio di aglio in polvere
– peperoncino in polvere
– 2 cucchiai di olio evo
– 1 limone
– olio di arachidi per friggere
– 2 cucchiai di latte
– 2 cucchiai di aceto balsamico
– farina
– 2 uova
– pangrattato
-sale

Preparazione:
Preparate le alette e togliete con il fuoco eventuali peli rimasti (ma potete farvele preparare dal macellaio).
Tagliate le ali in tre parti, togliendo la parte finale.
Sciacquate sotto acqua fredda corrente e asciugate con carta assorbente.
Mescolate latte, olio d’oliva, aceto balsamico, il succo del limone, origano, rosmarino, prezzemolo, peperoncino, aglio e sale.
Aggiungete le ali e mescolate, facendo marinare per 4 ore.

Togliete le ali dalla marinata e scolatele.
Passatele nella farina, poi nell’uovo e poi nel pangrattato.
Scaldate l’olio per friggere e friggete le ali di pollo a fuoco basso.

Che salse possiamo preparare per accompagnare le ali di pollo fritte? Potete provare la salsa ketchup, la maionese, la senape, ma anche la salsa di soia o cremine a base di yogurt per rendere più dolce il vostro piatto.

Che dite, li prepariamo la prossima volta che abbiamo amici a cena? Certo, se è un invito last minute dovremo saltare il passaggio della marinatura che smorza un po’ il sapore intenso delle ali di pollo, ma saranno comunque molto ghiotte. E provate a impanarle non nel pangrattato, ma nei cornflakes: vedrete che croccantezza!

di Redazione