Cos’è il Friggione e come si cucina

 

Il Friggione è piatto della cucina tradizionale bolognese, e più generale emiliano, a base di cipolle bianche e pomodori. Il nome deriva dal termine dialetto Frizàn – o frizòn –  ma, come si legge su Dissapore,  “del friggere non c’è la pesantezza”. Si tratta infatti di una pietanza che per preparala ci vogliono molte ore: le cipolle vanno lasciate macerare e poi vanno cotte in un tegame a fuoco basso.

Friggione2
Il Friggione

Il Friggione si mangia come contorno e può durare fino ad una settimana in frigorifero. Se volete conoscere la ricetta originale del Friggione, date un’occhiata a quest’articolo.

di Marianna Feo