Cos’è la cucina “neo-fiordica”

Quando pensate alla cucina norvegese, cosa vi viene in mente? Forse qualche ricetta a base di salmone, di stoccafisso o dei biscottini al burro, ma in realtà la tradizione gastronomica del paese è davvero molto ampia e c’è uno chef che oggi vuole farla conoscere in maniera un po’ diversa, rivisitando le ricette tradizionali in chiave moderna. Lui si chiama Christopher Haatuft, è uno chef norvegese nato a Bergen da madre americana: sua la cucina neo fiordica.

Christopher Haatuft sta cercando di lanciare nel mondo la nuova cucina Nord Europea, sperando che diventi una moda internazionale, come lo è ad esempio al momento il sushi o l’hamburger, sempre garanzia di successo quando usciamo fuori a cena con i nostri amici (proprio come è la nostrana pizza, amata e mangiata in tutto il mondo).

Lo chef norvegese mette fantasia nei suoi piatti, prendendo materie prime della tradizione e rivisitandole con ingredienti di sicuro inaspettati: assaggereste mai l’halibut con zucchero e sale accompagnato con scaglie di rafano ed erba cipollina? Magari non è male!

Se volete provare la sua cucina, non dovrete far altro che prenotare un tavolo al ristorante Lysverket di Bergen, dove Christopher Haatuft mette a frutto i suoi studi nel campo della cucina, creando quella che viene definita oggi come la cucina neo-fiordica.

Ovviamente lo che utilizza cibo locale, ma lo propone in nuove vesti, così da risultare più appetibili anche fuori dai confini norvegesi, dove questi alimenti e queste ricette sono già amati.

L’aspetto dei piatti non è niente male: se siete da quelle parti, fateci un salto e diteci cosa ne pensate della sua cucina. Siamo curiosi!

di Redazione