Costolette d’agnello alle nocciole

 

L’agnello o lo si ama o lo si odia, perché il sapore della carne è intenso e molto saporito;  a molte persone proprio questo gusto molto invadente dà fastidio, ma ci sono ingredienti che aiutano a mitigarlo, come ad esempio le nocciole.
Il gusto intenso e avvolgente delle nocciole si bilancia perfettamente con il sapore dell’agnello creando una perfetta armonia tra i due cibi: è sicuramente necessaria una nocciola di alta qualità come quella delle Langhe, perché è proprio il suo sapore avvolgente che renderà la vostra carne ancora più e golosa.

IMG_5894
Costine d’agnello con nocciole

Dosi:

per 4 persone

Tempo di preparazione:

15 minuti

Tempo di cottura:

5 minuti

Che cosa ti occorre:

Una padella, una ciotola, un piatto capiente,  carta assorbi-fritto, una pinza, un batticarne, un carta da forno

Ingredienti:

12 costolette d’agnello
50 gr di nocciole delle Langhe
50 gr di pane grattugiato
1 uovo
olio di oliva per friggere
sale grosso

Procedimento:

Mettete le nocciole tra due fogli di carta da forno e pestatele non troppo finemente con il batticarne fino a ottenere un una granella di medie dimensioni.

Sbattete l’uovo in una ciotola con la forchetta e immergete su tutti i lati della costoletta (sono nella parte dove c’è la carne), sgocciolate, poi impanate prima dentro la granella, poi impanatela nel pangrattato.

Friggete in olio bollente e girate con l’aiuto della pinza fino a quando non sarà dorato su ambo i lati.

Asciugate su della carta assorbente e spolverate con erbette fresche e sale grosso, servendo immediatamente.

IMG_5891
Un secondo piatto con cui potrete stupire i vostri ospiti
IMG_5890
Il segreto di questa ricetta è sulla scelta di ingredienti genuini e freschi

 

di Valentina Barone