Coxinha: l'antipasto brasiliano per godersi le partite dei mondiali

In questi giorni non si fa altro che parlare di mondiali, partite, calcio, azzurri, formazioni e chi più ne ha più ne metta. Io non vi nascondo che più degli incontri calcistici ciò che mi affascina è il Brasile in generale, ma soprattutto (indovinate un po’?) la sua cucina! Sì, forse sono monotematica lo ammetto, ma che posso farci?!
Tra i piatti tipici brasiliani ho scoperto le coxinha de frango, ossia crocchette di pollo che secondo me sono ideali da consumare sul divano insieme agli amici mentre si guarda la partita.

Coxinha de frango - Foto: todaperfeita.com.br
Coxinha de frango – Foto: todaperfeita.com.br

Cercando tra diversi blog di cucina la ricetta più stuzzicante ho trovato quella del blog Italiano Brasileiro, eccola!

Ingredienti per 4 persone:

– 4 cosce di pollo
– 1 cipolla
– 2 cucchiai di panna
– 100 g. di farina
– 100 g. di pangrattato
– 1 limone
– 2 spicchi d’aglio
– 4-5 foglie di alloro
– il tuorlo di un uovo
– 2 pomodori maturi
– 1 bicchiere di olio d’oliva
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 1 cucchiaino di timo (o maggiorana), sale, pepe.

Preparazione

Tagliate a pezzetti i pomodori e tritate l’aglio e la cipolla, salate, pepate e unite anche l’alloro sbriciolato, mettete tutto in una terrina e mescolate bene. Aggiungete le cosce di pollo, rimestate ancora e coprite.
Dopo un’ora levate il pollo, pulitelo e immergetelo in acqua bollente salata per cinque minuti. A parte fate un impasto con la farina, il tuorlo d’uovo e la panna, e fatelo addensare in un tegamino a fuoco basso, rimestando con un mestolo di legno perché non si attacchi. Quando sarà sufficientemente denso, spegnete, passate le cosce prima in questo composto e poi nel pangrattato, quindi friggetele in olio bollente.
Servite subito, guarnendo il vassoio di portata con prezzemolo tritato e spicchi di limone.

Coxinha de frango, antipasto brasiliano - Foto: entretenimento.band.uol.com.br
Coxinha de frango, antipasto brasiliano – Foto: entretenimento.band.uol.com.br

BUON APPETITO E FORZA AZZURRI!!!

di Roberta Castrichella