Dal Salento con furore: le friselle

Il Salento negli ultimi anni é diventato uno dei luoghi di villeggiatura piú rinomati del nostro paese, non é peró solo merito delle acque cristalline, delle spiagge selvagge e del perenne sole,nuna buona fetta di popolaritá la deve anche ai suoi cibi tra cui spicca la frisella (o frisedda).

In spiaggia si sa che si é sempre alla ricerca del pranzo leggero che non appesantisca, e la frisella sembra fatta apposta per i fugaci pranzi in riva al mare.

Questo alimento che non é un pane secco ma un vero e proprio biscotto
icone passa attraverso una prima cottura poi, dopo il taglio longitudinale, una seconda cottura per seccare la frisa e che permetterá la lunga conservazione.

La caratteristica forma a ciambella non é casuale, ma serviva per comoditá sia di conservazione che di trasporto. Le friselle sono cibi antichi, mangiati sia dai ricchi che dai poveri: i primi consumavano le frise di grano duro, i secondi quelli con le farine di segale o orzo.

Ma come si mangia la frisella? Non si cucina ma si sponza, ovvero si bagna sotto l’acqua fredda e di lascia scolare qualche secondo, io la metto 5 secondi sotto l’acqua corrente poi le lascio spurgare l’acqua al contrario. Se siete nelle zone del Salento non potete rinunciare ad avere lo sponza-frisa!

piatto con frisella pronta coperta di pomodori e basilico (Credits photo Francesca Gonzales)
piatto con frisella pronta coperta di pomodori e basilico (Credits photo Francesca Gonzales)

Ho chiesto a mia nonna, salentina doc, come si mangiavano le friselle ai suoi tempi, ed in realtà le cose non sono poi cambiate così tanto: un filo di olio, pomodorini, sale, origano o basilico.
La variante da spiaggia invece vede l’aggiunta di tonno e/o rucola. In inverno invece le si mangiava con ulie (olive), pecorino e pomodori secchi.

La forza della frisella è proprio nella semplicità dei sapori, nella facilità di conservazione ma soprattutto della versatilità; ognuno può infatti condirla secondo i gusti, trasformandola così sua in pasto completo, ma anche in un piccolo break leggero.

Oggi le frise si trovano piccole, medie ma anche nel formato standard, quindi è perfetta per tutte le occasioni. Oggi le friselle di grano duro si trovano nei supermercati più forniti in tutta Italia, oppure potete sempre pensare di organizzare nel Salento la prossima vacanza estiva!

di Valentina Barone