Dessert senza zucchero: dolce ai cachi e banane

Manca un mese a Natale, le ricette per le feste si moltiplicano ma soprattutto iniziano le diete in vista delle grandi mangiate natalizie: pranzi interminabili e cene pesanti.

Esistono però dolci non troppo impegnativi, leggeri ma anche golosi, che non vi faranno rimpiangere il panettone o il pandoro, anzi saranno quasi senza peccato!

Vista l’abbondanza di cachi e la facilità di reperibilità delle banane perché non pensare ad un dolce bello, buono ma soprattutto sano?

Il caco è sì uno dei frutti più calorici, ma ha un basso contenuto di grassi (appena lo 0,4 %) ed è molto indicato per depurare il fegato (che durante le feste è particolarmente stressato) e per l’apparato nervoso. La banana che si trova comunemente in tutte le nostre case ha proprietà ri-mineralizzanti e stimolanti per la nostra pelle e contiene anche la vitamina B6 importante per favorire il metabolismo delle proteine.

Con l’aggiunta di un po’ di cacao amaro si trasforma il tutto in un dessert perfetto per concludere un pranzo, oppure come insolita colazione delle feste!
Ma ecco come prepararlo.

dessert al caco e banana con un soffio di cacao amaro
dessert al caco e banana con un soffio di cacao amaro

Dosi:

Tempo di preparazione:

10 minuti

Che cosa ti occorre:

un colino, un minipimer, due ciotole da portata

Ingredienti:

2 banane belle mature
1 caco maturo
2 cucchiai di latte
2 cucchiaini di cacao amaro in polvere

Con un colino setacciare il caco per ottenere una purea liquida.
Mettere sul fondo del bicchiere o della ciotolina da portata.

Con un minipimer frullare le due banane con il latte e con il cacao amaro, otterrete una crema densa e spumosa.

Fare un altro strato con l’aiuto di un cucchiaio e all’ultimo mettere una decorazione: io ho usato del riso soffiato al lampone, ma è perfetto anche del cacao, oppure un po’ di granella di nocciole.

Il liquido molto dolce del caco e il gusto bilanciato della banana con il cacao amaro sono perfetti insieme!!

di Valentina Barone