Ecco perché non dovremmo bere il caffè in aereo

 

Ammettetelo, è sempre un buon momento per prendere un caffè. Anche a bordo di un aereo, vero? Quando l’hostess passa e vi chiede cosa volete, se non l’avete già ordinato al bar dell’aeroporto, magari potreste avere voglia di una bella dose di caffeina… Bene, ora prendete questa voglia e cacciatela via dalla vostra mente: per nessuna ragione al mondo, infatti, dovete ordinare un caffè mentre siete in volo, nemmeno se state morendo di sonno, nemmeno se siete in astinenza… E ora vi spieghiamo il perché!

Il caffè in aereo ha tutto un altro sapore...

Qualche tempo fa su Reddit qualcuno ha voluto lanciare una sorta di sondaggio, per scoprire quali sono i segreti di chi lavora su un aereo, ovviamente il tutto sotto anonimato. Ebbene, tra le rivelazioni fatte, ne abbiamo una sul caffè che forse potrebbe non piacervi e che potrebbe spiegare perché non sempre il suo sapore è buono a tanti metri di altezza dal suolo.

Pare, infatti, che le caraffe non vengano quasi mai pulite e capite cosa voglia dire questo… Inoltre, sembra che venga usata l’acqua del rubinetto per fare il caffè, acqua che esce anche dal lavandino del bagno e che arriva da alcuni serbatoi che verrebbero puliti poco, un paio di volte l’anno. E non finisce qui, perché quelle volte che i serbatoi vengono puliti, vengono usati dei prodotti chimici antibatterici che non danno un buon sapore alla bevanda calda.

Non dimentichiamo, poi, che così in alto i gusti cambiano, perché le papille gustative sono più deboli.

Quindi, prima di prendere un aereo fatevi un caffè come si deve a casa:

di Redazione