Finocchi in carrozza con prosciutto e fontina

Articolo scritto da Cristina del blog Contemporaneo Food

Oggi vorrei proporvi una ricetta facilissima e veloce per tutte quelle volte che avete voglia di mangiare qualcosa di sfizioso ma non volete perdere troppo tempo e anche per tutte quelle volte che cercate di far mangiare della sana verdura ai vostri figli: Finocchi in carrozza con prosciutto e fontina.

I finocchi preparati in questo modo vogliono ricordare la superlativa mozzarella in carrozza anche se in fondo forse assomigliano di più ad una sorta di gustosissimo toast.

Secondo me rappresentano una soluzione abbastanza equilibrata diventando un vero e proprio piatto unico gustoso e completo.
Volete due segreti?

La doppia panatura che crea una favolosa crosticina croccante fuori e morbida dentro e il pane grattugiato aromatizzato con menta secca, un pizzico di peperoncino (ma proprio un pizzico) e una spolverata di curry: tutto rigorosamente in quantità mignon!

Vi lascio alla ricetta e come sempre…“Che la creatività sia con voi!”

Finocchi in carrozza con prosciutto e fontina
Finocchi in carrozza con prosciutto e fontina

Dosi

Tempi di preparazione

15 minuti

Tempi di cottura

27 minuti

Occorrente

pentola di ferro adatta alla frittura

Ingredienti

n.8 finocchi

n.4 fette prosciutto cotto

n.8 fette sottili di fontina

n.3 uova

q.b. pane grattugiato

q.b. sale e pepe nero

q.b. menta secca

½ cucchiaino di curry

1 punta di peperoncino

q.b. olio per frittura

Procedimento

Finocchi in carrozza con prosciutto e fontina
Finocchi in carrozza con prosciutto e fontina

Per prima cosa occorre pulire i finocchi e farli bollire per 12 minuti in abbondante acqua.

Scolarli, aspettare che si raffreddino un po’, tagliarli verticalmente a fette abbastanza spesse (1 finocchio circa 3 fette utili) e concludere questa fase sistemando le stesse fette su carta assorbente in modo da eliminare il più possibile l’acqua dalla verdura.

Versare l’olio in una pentola adatta alla frittura e accendere il fuoco.

Sistemare le fette di finocchio in modo che siano a due a due abbastanza simili per combaciare e trattenere al meglio la farcitura.

Salare e pepare ogni fetta e dopo farcire con prosciutto e formaggio ottenendo una sorta di toast: finocchio, prosciutto, formaggio e finocchio.

Passare il toast nell’uovo leggermente sbattuto e successivamente nel pangrattato precedentemente aromatizzato. Occorre sigillare molto bene i bordi proprio come si fa con a mozzarella in carrozza. Ripetere l’operazione una seconda volta eliminando da ultimo l’eccedenza di pangrattato.

Procedere con la frittura.

I finocchi in carrozza sono ottimi caldi ma sono molto buoni anche tiepidi e il loro sapore verrà maggiormente esaltato con l’aggiunta di un po’ di sale nero.

di Redazione