Focaccine al riso venere al profumo di timo fresco

Dopo l’incontro con Bonci la scorsa settimana, non potevo che essere ispirata e preparare delle piccole foccaccine, o meglio dei mini pan-focaccia perfetti per accompagnare una cena, oppure da stuzzicare con del formaggio o del salame davanti ad un bel bicchiere di vino fresco durante l’aperitivo.
Maggio però è il mese del riso, per questo ho aggiunto una piccola quantità di farina di riso venere che regala a questo lievitato un aroma inconsueto ed irresistibile.
I consigli me li sono fatti dare direttamente da lui durante l’intervista, per questo non potevano che essere un vero e proprio successo, ma armatevi di pazienza, la lievitazione è lunga, se potete preparate l’impasto il giorno prima.

Tempo di preparazione:

Tempo di lievitazione:

24 ore

Che cosa ti occorre:

una ciotola, un canovaccio, un teglia, pellicola trasparente, una mezzaluna

Ingredienti:

275 gr di farina 0

25 gr di farina di riso venere

un rametto di timo fresco

7 gr di lievito di birra secco

150 ml di acqua

3 cucchiai di olio

un cucchiaino di zucchero

1 cucchiaio raso di sale

Tritate le foglie di timo con la mezzaluna.

Nella ciotola mettete la farina, il lievito, lo zucchero, 1/3 di acqua circa e con un cucchiaio cominciate a mescolare.

Senza impastare con le mani ma sempre girando con il cucchiaio aggiungete la restante acqua, il timo tritato e una volta amalgamato tutto (non importa se rimangono dei grumi, in tutto verrà reimpastato) coprite con un canovaccio e lasciate riposare 1 ora a temperatura ambiente.

Dopo aver lasciato riposare l’impasto infarinate una spianatoia oppure un semplice piano di lavoro e impastate l’impasto fino a farlo diventare morbido e omogeneo, e formate una bella palla uniforme.

A questo punto mettete l’olio nella ciotola, rimettete la palla e coprite il tutto con la pellicola. Riponete in frigo almeno 18 ore.

Una volta terminata la seconda lievitazione, tirare fuori l’impasto dal frigo, formate otto piccole palline e lasciate lievitare coperte con un canovaccio ancora un ora e mezza.

Prima di infornare a forno già caldo, schiacciate leggermente il centro cospargete di olio e un pizzico di sale e infornate a 250°C per circa 15 minuti.

di Valentina Barone