#FoodTTT: un incontro per parlare di cibo e social network

Sabato scorso sono stata invitata a Bologna a parlare del rapporto tra Web e Cibo, all’interno di un evento chiamato simpaticamente “#FoodTTT A tavola (non) si twitta”, organizzato da SocialLabTTT che è un’associazione che si occupa di promuovere tematiche legate al mondo digitale, in ogni sua forma attraverso lo sviluppo, la formazione o il networking.
L’evento era in diretta streaming e in contemporanea in 7 città diverse, ma con lo stesso tema e 7 approcci differenti: oltre a Bologna si è svolto a Roma, Milano, Genova, Parma, Lecce e anche Corato.

Ovviamente il tema era caldo, il dibattito verteva su un tema molto di “moda” in questo periodo e a cui il web da molto risalto tra food blog, libri di cucina, programmi tv e applicazioni food. Quanto è importante il web per tematiche legate al mondo del food, in questo momento in Italia?

Un momento dell'incontro con (Credits Photo Alessandro Vitale)
Un momento dell'incontro con (Credits Photo Alessandro Vitale)

Sono stati toccati vari argomenti tra cui:
– Qual è il social che rappresenta al meglio il food in questo momento? (per me Instagram)
– Come mai un food blog può essere tanto seguito? (la mia risposta: i social network aiutano tanto in questo)
– Il web aiuta la ricerca di piccole realtà e ad avvicinare il rapporto con le eccellenze del cibo? (per me sì, vedi i gruppi di acquisto, o il portale Gente del Fud)

Ma dato che la location che ci ospitava è un’associazione che si impegna ad informare ed educare i propri soci ad un alimentazione ecosostenibile e di qualità, oltre a creare gruppi di acquisto per prodotti bio, Cucina Fuori Moda non si poteva non parlare anche di come ci nutriamo e come il web possa aiutare in questo.

l'Associazione Fuori Moda, con cucina che ci ha ospitato (Credits Photo Alessandro Vitale)
l'Associazione Fuori Moda, con cucina che ci ha ospitato (Credits Photo Alessandro Vitale)

Alessandro dell’associazione, ha raccontato una bellissima storia di come sua mamma sia guarita attraverso il cibo e come questo percorso sia avvenuto tramite ricerche che lui stesso ha fatto attraverso internet, cose che non scopriva attraverso i soli studi medici che frequentava.

Insomma, il web è un grosso volano per pubblicare ricette, così come scoprire produttori sconosciuti magari vicino a casa nostra e documentarsi su nuove realtà, cibi ed eventi food. Un connubio perfetto.

Tutto l’incontro è stato poi seguito attraverso i social network, soprattutto con Twitter con l’hashtag #FoodTTT che vi permetterà di ricercare tutte conversazioni sull’argomento, avvenute anche nelle altre città.
E voi cosa pensate di questo sodalizio ormai sempre più forte tra food e web? Magari potremmo avere altri argomenti da trattare in futuro!

Il tutto non poteva che finire a tavola mangiando, ma soprattutto ricevendo tweet di torte realizzate nella sede di Lecce, dalla food blogger Maria Valente del blog Dolci Pillole per il Palato perfettamente in linea con il tema della giornata, del food via web!

La torta realizzata da Dolci pillole per il palato
La torta realizzata da Dolci pillole per il palato

Ringrazio i ragazzi di Bologna per l’entusiasmo, l’organizzazione, Alessandro e Silvia che ci hanno ospitato e chi è intervenuto, ma grazie anche per l’invito 🙂

Credits: In copertina immagini di Alessandro Vitale e la grafica della locandina di Giulio Guarini

di Francesca Gonzales