Frittata sfiziosa con erba cipollina e philadelphia

Articolo scritto da Sara del blog In Cucina con Lidia

Frittata con erba cipollina insaporita con il formaggio philadelphia… che delizia. Una frittata da mangiare come secondo o con cui formare dei piccoli rettangolini da offrire ad una cena tra amici come antipasto. Un’ottima idea, non c’è che dire, per una variante un po’ golosa di una frittata. Infatti, una volta pronta viene fatta raffreddare e poi tagliata in quattro parti per fare degli strati da sovrapporre uno sopra l’altro spalmandoci sopra una bella quantità di philadelphia!! L’altra sera ero in cucina, non sapevo cosa preparare e ho visto che mi erano rimaste due uova ed una scatolina di philadelphia. Ecco che mi è venuta l’idea!!

Frittata sfiziosa con erba cipollina e philadelphia
Frittata sfiziosa con erba cipollina e philadelphia

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

10 minuti

Dosi per:

3-4 persone come antipasto

Occorrente:

ciotola per sbattere le uova, una teglia antiaderente, qualche stuzzicadente

Ingredienti:

2 uova

sale q.b

un cucchiaio di burro a temperatura ambiente

erba cipollina q.b.

formaggio philadelphia light, una confezione

Frittata sfiziosa con erba cipollina e philadelphia
Frittata sfiziosa con erba cipollina e philadelphia

Preparazione:

  • Lavate ed asciugate l’erba cipollina. Tagliuzzatela in tanti piccoli rettangolini
  • In una ciotola sbattete due uova ed aggiungete un po’ di sale
  • Aggiungete l’erba cipollina ed amalgamate bene sbattendo il composto con una forchetta.
  • In una teglia antiaderente fate sciogliere a fuoco basso la noce di burro e versateci sopra il composto.
  • fate cuocere a fuoco basso in modo che le uova non brucino e quando vedete che la frittata si sta formando cercate di capovolgerla dall’altro lato girandola con una mossa di mano o se non riuscite aiutandovi con un piatto. Mettete un piatto della stessa circonferenza della pentola sopra la pentola e girate. Una volta che la frittata si trova sul piatto fatela scivolare delicatamente di nuovo sulla pentola per farla cuocere dall’altro lato.
  • Quando la frittata è pronta ponetela in un piatto in frigo per almeno 30 minuti in modo che possiate tagliarla senza romperla quando si è raffreddata.
  • Tagliate la frittata in più parti e cominciate a formare degli strati spalmandoci sopra ad ogni strato il philadelphia. Tagliate a cubetti o rettangoli. Servite pure, è veramente gustosa!!

di Redazione