Gamberi alla spagnola con stracciatella di burrata, patatine novelle e asparagi

Articolo scritto da Cristina del blog Contemporaneo Food
Il capitolo feste e banchetti sontuosi è finalmente archiviato e sempre più attuale è invece l’argomento “tenersi in forma e sentirsi belle per l’estate“.
Nessuno però ci vieta di coccolarci un po’, magari con un bel piatto goloso, equilibrato e fresco come può essere quello di oggi, che oltretutto è anche abbastanza veloce da preparare e super facile.

gamberi-alla-spagnola-con-stracciatella-di-bufala-e-asparagi-4-contemporaneo-food
Gamberi alla spagnola con stracciatella di burrata

E’ un vero e proprio piatto unico, ideale per una cenetta sfiziosa o per il brunch di fine settimana. Questo aspetto lo lascio decidere a voi.
Io nel prepararlo sentivo già il profumo della brezza marina delle sere estive, quando dopo una bella giornata al mare si ha tanta voglia di qualcosa di buono che ci faccia sentire leggere.
Che dirvi di più… Vi lascerei alla ricetta e come sempre… che la creatività sia con voi!

gamberi-alla-spagnola-con-stracciatella-di-bufala-e-asparagi-3-contemporaneo-food
Gamberi alla spagnola con stracciatella di burrata

Tempo di preparazione:

20 minuti

Tempo di cottura:

35 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

forno, padella antiaderente

Ingredienti:

n. 24 gamberi freschi o precotti
400 gr patatine novelle cotte al vapore
n. 1 mazzo di asparagi
400 gr stracciatella di burrata
n. 4 cucchiai senape in grani
n. 6 cucchiai olio extra vergine di oliva
n. 1 cucchiaino di aceto bianco
q.b. sale e pepe nero
n. 2 spicchi di aglio
n. 2 peperoncini piccanti

Procedimento

Per prima cosa condire le patatine novelle, quelle che si comprano già cotte al vapore, con 3 cucchiai di olio evo sale e abbondante pepe nero. La loro cottura di circa 20 minuti potrà avvenire o in forno a 180° o in padella antiaderente a fiamma piuttosto vivace, in modo da ottenere delle patatine morbide dentro e molto croccanti e dorate fuori.
In una pentola adatta portare a ebollizione dell’acqua e cuocervi per circa 8 minuti gli asparagi dopo averli accuratamente puliti. Scolarli e lasciarli da parte.
Una volta che le patate saranno quasi cotte prendere, una padella antiaderente e scaldare un cucchiaio di olio abbondante con il peperoncino lasciato intero e due spicchi di aglio. Non appena l’olio si sarà ben insaporito aggiungere i gamberi sgusciati.
Saltare in padella a fiamma vivace qualche minuto. Dovranno risultare dorati ma non troppo cotti. Aggiungere abbondante pepe nero.

Tirare fuori dal frigorifero la stracciatella di burrata in modo che non sia troppo fredda, ma nemmeno a temperatura ambiente al momento di utilizzarla.
Preparare una salsina con la senape in grani, l’olio rimasto e un cucchiaino scarso di aceto di mele.
Tagliare gli asparagi a metà sia per lungo che per orizzontale e passarli in padella con pochissimo olio e un pizzico di sale. La fiamma dovrà essere molto vivace e la cottura di soli pochi istanti utili per creare una piacevole crosticina sugli asparagi.

Comporre il piatto: la base deve essere di stracciatella di burrata sulla quale si sarà aggiunto qualche granello di sale e poi alternando si dovranno unire le patatine novelle, gli asparagi appena saltati e i gamberi alla spagnola. Aggiungere ancora poca stracciatella di burrata e concludere con una generosa cucchiaiata di salsina alla senape in grani.
Servire subito.

di Redazione