Gnocchi di patate viola con fondo di gongorzola e noci

Nell’ultimi anni le verdure colorate hanno spopolato nei migliori ristoranti ed ultimamente è facile trovarli anche nei nostri supermercati. Tra pomodorini gialli, carote e patate viola sicuramente queste ultime hanno spopolato per la loro duttilità in cucina.

Fare gli gnocchi di patate però non è così semplice perchè si rischia di ottenere un impasto molle e difficile da lavorare; in soccorso però arriva il segreto dello chef che risolve il problema, bastano infatti pochi accorgimenti per ottenere uno gnocco perfetto, anche di colore viola!

Il condimento scelto è un classico della nostra cucina: una saporita crema di gorgonzola e una generosa spolvera di noci.

ricetta degli gnocchi viola con gongorzola e noci
ricetta degli gnocchi viola con gongorzola e noci

Dosi:

per 4 persone

Tempo di preparazione:

1 ora e 30 minuti

Tempo di cottura:

5 minuti

Che cosa ti occorre:

uno schiacciapatate, un tagliere di legno oppure un piano di lavoro in legno grosso, un vassoio, una pentola, una padella, un coltello con la lama liscia, un cucchiaio di legno, una ciotola

Ingredienti:

80 g di farina “00”

300 g di patate viola
200 gr di patate normali
20 gr di fiocchi di patate (per il purè)
sale q.b.
Farina di semola q.b.
300 gr di gongorzola
10 noci
50 ml di latte
parmigiano grattugiato.

In una pentola con abbondante acqua cuocete le patate con la buccia.

Toccate le patate con la forchetta e quando entrerà con facilità scolarle.

Tagliate metà le patate e mettete una metà per volta dentro lo schiaccia patate con la polpa rivolta verso i fori e schiacciate, in questo modo potrete evitare di spellarle quando sono ancora molto calde, perchè la buccia rimarrà attaccata allo strumento.

Schiacciate le due tipologie di patate e con l’aiuto di una forchetta mescolatele così da ottenere un colore viola più chiaro, uniforme.

Mettete le patate sul piano di legno e cominciate ad aggiungete metà farina e tutti i fiocchi per il purè.

Impastate ad aggiungete farina fino a quando non otterrete un impasto liscio e non colloso. (La quantità di farina è indicativa, dipende molto dal tipo di patate e dalla loro umidità)

Fate dei piccoli salamini spessi come un pollice e poi tagliate con il coltello a lama liscia. Adagiateli poi sul vassoio spolverato con farina di semola.

Mettete a bollire l’acqua salata con un filo di olio per non far attaccare gli gnocchi. Scolate con una schiumarola quando emergono.

Per la salsa tagliate a pezzetti il gongorzola e mettetelo nella padella con il latte e mescolate con il cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema liscia.

Adagiate la crema sul fondo del piatto e disponete gli gnocchi con un spolverata di noci sgusciate e di parmigiano.

Servite caldo.

gnocchi viola con gongorzola e noci
gnocchi viola con gongorzola e noci

di Valentina Barone