I 10 cibi che causano più dipendenza

Lo sapete che ci sono dei cibi che creano una vera e propria dipendenza? Ebbene sì, lo dice la scienza: il magazine a stelle e strisce Time, cita le scoperte effettuate dalla neuroscienziata americana Nicole Avena, esperta in nutrizione, secondo la quale sarebbero 10 i cibi che creano maggiore dipendenza in chi ne abusa. Di solito sono alimenti che combinano un contenuto di carboidrati raffinati, come farina e zucchero, a grassi aggiunti, che intervengono sul cervello che finisce per chiederne ancora.

La pizza più è elaborata più crea dipendenza. Basta ordinarne una semplice per non cadere nella dipendenza, optando per ingredienti freschi, impasti integrali e poco formaggio.
Anche il cioccolato crea dipendenza: scegliamo quello fondente, perché quello al latte contiene più grassi.

Occhio anche ai biscotti: per evitare la dipendenza e l’accumulo di grassi, preferite quelli fatti in casa e con ingredienti integrali.
Patatine: quelle nel sacchetto sono un incubo, perché una tira l’altra. Però sono ricche di sale, occhio!

Anche il gelato crea dipendenza: comprate porzioni piccole, così da non finirle subito. Sarebbe meglio farlo a casa, così da controllare gli ingredienti.
Che le torte creino dipendenza lo sapevamo anche noi: se siete tra quelli che non possono averne una in casa perché la finiscono subito, cercate di usare ingredienti sani. E di fare porzioni ridotte.

Le patatine fritte sono uno dei cibi spazzatura più pericolosi, perché non smetteremmo mai di mangiarle. Fatele in casa e magari cuocetele al forno.
Il cheeseburger è ricco di grassi e crea dipendenza: fatelo a casa, evitando troppo pane e troppe salse.

E lo sapevate che anche i cereali creano dipendenza? Troppo zucchero: scegliete cereali a basso contenuto.
E infine, il pollo fritto… Sì, lo sappiamo, non dobbiamo esagerare. E allora non friggiamolo, semplice no?

di Redazione