I vini migliori da bere se si vuole perdere peso

Quando siamo a dieta, uscire con gli amici, per una cena fuori o anche solo per un aperitivo, diventa un’impresa ardua: non sappiamo mai cosa ordinare per cercare di non rendere vani tutti i nostri sforzi per perdere anche solo un etto. Certo, di solito i regimi alimentari previsti da nutrizionisti o dietologi ci concedono una sera in cui possiamo sgarrare, ma senza esagerare. E allora è bene sapere qual è il vino migliore da ordinare per poter continuare la nostra battaglia contro i chili di troppo: no ai super alcolici, limitatissime le birre, meglio un calice di vino. Ma quale?

Se amate i vini rossi, potete andare tranquille e ordinare Merlot, Pinot Nero o un calice di vino Rosè. Secondo Tanya Zuckerbrot, creatrice della F-Factor Diet, sostiene che questi tre tipi di vino sono assolutamente perfetti per chi è a dieta, perché contengono “solo” 88 calorie, 3 grammi di carboidrati e un grammo di zucchero per ogni bicchiere bevuto.

Se preferite, invece, sapori più forti, sappiate che con i vini Marsala e Sherry saliamo un po’ di calorie, ma senza esagerare troppo, anche se i primi tre sono i migliori: sappiate che un bicchiere di questi vini corposi conta 164 calorie, 14 grammi di carboidrati e 8 di zucchero. Meglio non esagerare!

E se amiamo i bianchi? I vini bianchi più chiari, come lo Chardonnay, il Sauvignon bianco o altri simili hanno 85 calorie, con 2,6 grammi di carboidrati e un grammo di zucchero per ogni bicchiere.

Evitate i vini troppo dolci, come ad esempio il Moscato, che possono apportare nella vostra dieta più di 160 calorie, 12 grammi di carboidrati e 8 grammi di zucchero a bicchiere.

Mi raccomando, non esagerate con le dimensioni dei bicchieri, altrimenti è vana la scelta del vino più leggero, non vi pare?

di Redazione