Il pomodoro nero, alimento anti-age e afrodisiaco

 

La nuova tendenza in cucina è il pomodoro nero, rigorosamente non Ogm, dalle proprietà anticancro, nemico dell’invecchiamento e amico del cuore grazie alle alte concentrazioni di vitamine, antiossidanti e antociani.
Nato nei laboratori dell’Università della Tuscia di Viterbo, Scuola Superiore Sant’Anna, Università di Pisa e Università di Modena e Reggio Emilia, è un superalimento che riunisce i benefici dell’ortaggio e dei frutti di montagna.

SunBlack
Pomodoro nero

Per sfruttare appieno le sue proprietà benefiche si può gustare in insalata oppure con tutta la buccia in salse e stufati.

Essendo ricco di antiossidanti contrasta i radicali liberi e l’invecchiamento.
Contiene inoltre magnesio e potassio, minerali utili agli sportivi soprattutto per prevenire fenomeni di disidratazione.
Nelle sue numerose varietà vanta anche proprietà protettive contro le malattie neurodegenerative, riduce il rischio di incorrere in patologie del tratto urinario e si sta cercando di aumentare artificialmente le sue virtù benefiche aumentando il contenuto di vitamina C.
La varietà del Kumato, inoltre, vanta anche proprietà afrodisiache.

Il pomodoro nero ha pochissime calorie, 31 per 150 gr, ideale quindi da inserire in un regime ipocalorico.

 

di Eliana Avolio