Patate al forno: il segreto per farle perfette

Non so voi, ma le patate al forno sono uno di quei cibi che non solo mi piacciono tantissimo, ma di cui non farei a meno per nulla al mondo.

Il problema è che prepararle davvero buone non è un gioco da ragazzi, perché il risultato cambia a seconda della varietà di patata, del tempo, del forno e del condimento.

Durante il periodo in cui sono stata Londra mi sono fatta una cultura sui vari tipi di patata e dopo anni di esperimenti e di giornate a pelar patate finalmente ho raggiunto l’obiettivo e ho scoperto il segreto per ottenere sempre delle patate al forno perfette.

Le patate devono avere la buccia fine, quindi sono perfette le patate rosse, oppure le novelle. Evitate quelle vecchie. Calcolate che poi mangerete la buccia, quindi meglio sia bella sottile.

Le patate al forno perfette come contorno anche per una cena all'ultimo minuto
Le patate al forno perfette come contorno anche per una cena all’ultimo minuto

Tempo di preparazione:

15 minuti

Tempo di cottura:

40 minuti

Dosi:

2 persone

Che cosa ti occorre:

una teglia antiaderente, un cucchiaio di legno, una ciotola, un coltello e uno straccio.

Ingredienti:

700 gr di patate a buccia fine
6 cucchiai di olio extravergine
15 gr di burro
Farina di riso
Sale e pepe q.b.
Erbe aromatiche

Procedimento:

Lavate sotto l’acqua corrente per bene le patate aiutandovi con uno straccetto per pulire a fondo la superficie della patata, eliminando eventuali inflorescenze.

Tagliate le patate più grosse a metà poi in 4 spicchi, quelle più piccole tagliatele semplicemente in 4 spicchi (le patate devono avere tutte circa la stessa dimensione).

In una ciotola spolverate tutta la superficie della patate con la farina di riso.

Dopo averle infarinate aggiungete l’olio e versate il tutto sulla teglia antiaderente.
Sistemate dei fiocchetti di burro qua e la, salate e aggiungete le erbe aromatiche che avete scelto.

Infornate a 250°C i primi 10 minuti, poi scendete a 180°C per 25/30 minuti.

Prima di servirle, rendetele croccanti mettendole tre minuti a 250°C con la funzione grill.

di Valentina Barone