Insalata di pollo calda per l’inverno

In pieno inverno a chi verrebbe mai in mente di prepararsi un’insalata di pollo che è tradizionalmente un piatto freddo?
Ecco, io lo faccio e non ho neanche i sensi di colpa quando mi metto a tavola e costringo chi pranza con me/da me a mangiare dell’insalata anche se fuori è freddo: anche perché se leggete bene si tratta di un’insalata che insalata classica non è ma quando mi presento e dico di aver preparato l’insalata a gennaio le persone mi guardano sempre un po’ sconcertate.
L’idea è utile sia se siete a dieta o comunque se volete seguire un regime controllato prima di Carnevale sia se dovete riciclare cose che stazionano in frigorifero o in dispensa e non sapete come fare: alla fine l’insalata, sia calda che fredda, è buona anche perché può essere arricchita o addirittura definita come meglio si crede, senza lasciarsi trasportare dalla convenzionalità nella scelta degli ingredienti e degli accostamenti.

 

Dosi per:

2 persone

Tempo di preparazione:

10 minuti

Tempo di cottura:

15 minuti per il pollo in padella

Ingredienti:

4 fette di petto di pollo tagliate abbastanza alte
qualche foglia di insalata verde (meglio se lattuga)
qualche foglia di radicchio rosso
1 barattolo di ceci
1 pomodoro
1 carota
1 costa di sedano
sale
pepe
olio extravergine di oliva

Procedimento:

Scaldate una padella antiaderente e, una volta ben calda, adagiate il petto di pollo e lasciate cuocere senza olio rigirandolo spesso e fin quando non risulta dorato all’esterno e cotto dentro (basta prendere una forchetta e un coltello, tagliare leggermente il pollo e verificare che sia cotto).
Nel frattempo scolate i ceci dal barattolo e riscaldateli in poca acqua su fiamma bassa. Sfilacciate l’insalata, tagliate il pomodoro a dadini così come la carota e la costa del sedano. Aggiungete i ceci e salate per regolarvi di sapore.
Una volta che il pollo è cotto tagliatelo per ricavarne tante strisce della grandezza che preferite, adagiatele sull’insalata, mescolate e solo alla fine condite con l’olio e il pepe.
Per un effetto più ricercato adagiate le strisce di pollo sull’insalata senza mescolare e condite con olio e pepe in superficie lasciando ai commensali l’onore/onere di mescolare a piacere e/o aggiungere altro condimento.
A piacere potete insaporire il pollo in cottura usando spezie e aromi di vario tipo: peperoncino, pepe rosa, coriandolo, cumino.

 

dsc_0834_1

Fonte immagine: Robysushi

di Veruska Anconitano