Insalata di riso venere e verdure

Articolo scritto da Cristina del blog LaKritchen

Ultimi scampoli di estate sia per quei fotunati che sono riusciti a godersi un po’ di caldo e di sole, sia per gli altri che invece sono già alle prese con il ritorno dalle vacanze e conseguente shock da rientro. A me capita sempre: la prima settimana sono un po’ scombinata, mi devo riabituare agli orari dettati dalla sveglia, dalla pausa pranzo, dai mezzi, dalle macchine e poi c’è il riordino delle cose che in città non metterò più.

Una cosa però dell’estate che non voglio perdere è la sana abitudine di portare nel piatto tante verdure, colori, freschezza e varietà!
Finché la stagione lo permette io approfitterò di verdure fresche e piatti da consumare a temperatura ambiente, ovviamente fatti in casa!
Si ricomincia con le schiscette e quello che io sono solita a preparare non è nulla di diverso da quello che mangerei (con un po più di calma) il sabato a mezzogiorno dopo aver fatto la spesa al supermercato.
Ecco a voi la ricetta per un insalata di riso venere e verdure.

Tempo di preparazione:

35 minuti circa

Tempo di cottura:

35 minuti circa a seconda del tipo di riso

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

Una pentola per far bollire il riso e una pentola (anche la stessa) per far saltare tutti gli ingredienti.

Ingredienti:

180gr di riso venere integrale

una carota media

due zucchine piccole

insalata gentilina q.b.

olio extravergine di oliva

due pomodori secchi

basilico fresco q.b.

pepe q.b

1 cucchiaio di tahin

Procedimento:

Per prima cosa facciamo bollire il riso, vi consiglio di non salare troppo l’acqua perché è già saporito naturalmente.
Nel frattempo puliamo e tagliamo a cubetti sia la carota che la zucchina.

Non volendo sporcare ulteriori pentole ed essendo occupata a fare altro mentre il riso cuoce opto per la soluzione più rapida della ricetta ovvero non faccio saltare a parte le verdure ma le butto in acqua insieme al riso così da sbollentarle leggermente negli ultimi 10 minuti di cottura.
Vi ricordo che sia carote che zucchine possono essere consumate da crude quindi sono ottime lasciate croccanti!

Pulite l’insalata e disponetela nel piatto con un filo di olio a crudo (se preparate la schiscetta ovviamente tenetela separata e solo lavata)
Tagliate a fettini sottili il pomodoro secco e lavate 4 o 5 foglie di basilico fresco che andrà spezzato a mano solo a fine preparazione.
Il riso venere mantiene molto bene la cottura, una volta scolato un po’ al dente lo facciamo saltare insieme a dell’olio extravergine di oliva, ai pomodori secchi che daranno sapidità e alle foglie di basilico. Meno di un minuto a fiamma viva e siamo pronti per impiattare!

Insalata di riso venere e verdure
Insalata di riso venere e verdure

Perché ho scelto il riso venere integrale? Perché oltre ad essere molto aromatico e quindi adatto a condimenti poco elaborati, è ricco di fibre essendo integrale e rispetto ad altri tipi di riso ha un’altissima digeribilità e contiene quantità più elevate di ferro, potassio e selenio.
Ottimo per chi deve tenere a bada la glicemia ma anche l’ipertensione perché ha un basso contenuto di sodio.
Il suo colore nero indica inoltre un altro concentrato di antociani, quelle sostanze presenti soprattutto nei mirtilli che evitano l’ossidazione delle cellule.

È veramente un ingrediente prezioso per la nostra salute, se volete fare il pieno di nutrienti e restare leggeri è il riso più indicato che ci sia, abituatevi a segnarlo nella vostra lista della spesa!

Tornando alla ricetta ho versato il riso saltatato sull’insalata già condita, ho macinato del pepe fresco ed ecco che il piatto è pronto!

Di che cosa sono spalmate quelle due fettine di pane? Di tahin, la crema di puri semi di sesamo che per me è una vera e propria droga, la potete anche aggiungere nell’ultima farse di cottura, darà un tocco di sapore in più alla ricetta!

di Redazione