Involtini ai gamberi e verdure al forno

 

Sono una grandissima fan della cucina orientale, gli involtini, i dumping e tutti quei meravigliosi manicaretti da mangiare in giusto due bocconi, il problema è che spesso sono difficilmente digeribili perché vengono fritti e risultano pesanti.
Ho risolto facendomeli in casa con pochi semplici ingredienti in una ricetta quasi senza grassi! Bastano un po’ di manualità (nemmeno tanta) e un’ora di tempo per avere un secondo alternativo, goloso e stuzzicante!

Proviamo a farli insieme?

IMG_8221
Involtini ai gamberi e verdure al forno

Dosi:

per 12 involtini circa

Tempo di preparazione:

30 minuti

Tempo di cottura:

20 minuti

Che cosa ti occorre:

un tagliere, un coltello, una ciotola, un cucchiaio, una teglia capiente, carta da forno

Ingredienti:

5 fogli di pasta fillo 40×30 circa
250 gr di gamberetti già sgusciati
1/2 cavolo cappuccio
1 porro
3 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaino di sale
olio extravergine d’oliva

Procedimento:

Se i vostri gamberi sono surgelati, fateli bollire in acqua calda per qualche minuto per fargli una veloce sbollentata, poi scolateli e sciacquateli.

Lavare il porro e tagliate la base radicale e le punte scure verdi alle estremità e affettate a fettine sottilissime; mettete in una ciotola con i gamberetti e il sale.

Con un coltello affilato a lama liscia tritate finemente il cavolo cappuccio, trasferite il tutto nella ciotola con un po’ di salsa di soia e mescolate bene, aggiungete un filo d’olio e mescolate per bene.

Prendete la pasta fillo e per ogni involtino tagliate una striscia 10x 30 circa, sistemate al centro per la lunghezza un cucchiaio abbondante di ripieno, poi arrotolate ai lati e chiudete a involtino: se si rompe, niente paura, tagliate un quadrato di pasta fillo e arrotolate.

Coprite con un filo d’olio e infornate in forno già caldo a 200 °C per 20 minuti.

Servite caldo e croccante con salsa di soia.

IMG_8230
Involtini ai gamberi e verdure al forno

 

di Valentina Barone