Italiaintavola, il contest che racconta la cucina italiana attraverso le immagini

Il progetto è già iniziato il 6 dicembre e fino ad oggi ha già raccolto 5400 immagini con i piatti del nostro paese, che raccontano la nostra cultura attraverso il cibo da nord a sud passando dalle isole. Vede il suo termine il 31 gennaio, siete quindi ancora in tempo per taggare le vostre foto #italiaintavola.

Ma in cosa consiste?
Promosso da Igers Italia, la community italiana dell’applicazione Instagram, dà la possibilità a qualsiasi utente Instagram di pubblicare una foto del piatto o vino tipico della propria regione, corredata di didascalia (il nome del piatto o del vino), il luogo di provenienza è consigliato ma non obbligatorio, la ricetta che meglio lo rappresenta.
Alla foto occorrerà poi aggiungere i tag del contest, #italiaintavola e #[nomeregione]intavola (es. #italiaintavola #umbriaintavola Ciriole al sugo finto, Terni).

Il logo del contest di cucina Italia in tavola
Il logo del contest di cucina Italia in tavola

Sarà possibile partecipare con più foto (ma anche con video) e inserire i tag in foto eventualmente già presenti nella propria gallery.
Serena Orizi, ufficio stampa di Igers Italia, fa sapere che in merito alle ricette allegate alle foto inviate spiccano basi come il Pesto alla genovese di @lecinqueerbe per #liguriaintavola, ai Canederli di @valli_84 per #trentinointavola. E ancora la Gricia di @dajeforte per #laziointavola, il Cannolo siciliano di @luanars9 per #siciliaintavola o le Seadas di @fede_cerina per #sardegnaintavola.

Linguine al limone con seppioline novelle  by Le Cinque Erbe
Linguine al limone con seppioline novelle by Le Cinque Erbe
Emilia Romagna in tavola
Emilia Romagna in tavola
La gricia di @dajeforte con ricetta nei commenti
La gricia di @dajeforte con ricetta nei commenti

C’è ancora tempo per partecipare al contest, scade il 31 gennaio e offre ai migliori scatti di ciascuna regione che verranno selezionati, una mostra locale (verso febbraio/marzo) gestita da uno degli oltre 50 gruppi Igers regionali, che verrà accompagnata da un evento dedicato alla degustazione, al quale sarà possibile registrarsi attraverso la piattaforma Gnammo, il primo portale di Social Eating italiano, partner del progetto insieme al Social foodie project Gnambox e a Italia.it.
Durante ogni mostra locale verrà eletto il vincitore regionale che parteciperà a una mostra nazionale in occasione della quale verrà realizzato un Instabook con tutte le foto e le ricette pervenute.

di Francesca Gonzales