La ricetta del Banana Bread per la colazione in stile anglosassone

Articolo scritto da Tamara del blog Tamara Pallaro del blog My Bake Therapy.

Banana bread
Banana bread

Il Banana Bread è un dolce morbido e profumato, tipico dei paesi anglosassoni, preparato con le banane molto mature.
Una ricetta del riciclo quindi, ottima per dare un’ultima possibilità a questo frutto capace di rimanere acerbo per giorni, e nel giro di poche ore passare da giallo a marrone scuro!

Questa ricetta può essere usata come base da modificare a piacimento. Ottima la combinazione con la cannella, con la noce moscata, con le noci oppure con il cioccolato fondente. Il risultato è molto morbido, rimane umido e come appena sfornato anche per tre giorni (sempre che duri!).

La forma tradizionale è quella del pane in cassetta, ideale per essere affettata, spalmata di crema di nocciole e cacao e consumata con una tazza di latte caldo. La giornata non può iniziare in un modo migliore!

Banana bread
Banana bread

Tempo di preparazione

Tempo di cottura

60 minuti

Dosi per

1 plumcake

Occorrente

2 ciotole, fruste elettriche, stampo per plumcake

Ingredienti

150 gr di burro

2 uova

2 banane mature

350 gr di farina

un cucchiaino di lievito per dolci

180 gr di zucchero

un cucchiaio di zucchero di canna

cannella

Procedimento

Montare il burro e lo zucchero con le fruste elettriche fino a renderli una crema.

Aggiungere le uova, una alla volta, aggiungendo la seconda solo quando la prima sarà completamente amalgamata.

In una ciotola schiacciare le banane con la forchetta e aggiungerle all’impasto.

Setacciare la farina con il lievito e la cannella e aggiungerli mescolando bene.

Versare nello stampo da plumcake imburrato e infarinato e cospargere con lo zucchero di canna.

Cuocere a 180° per 60 minuti. Se comincia a diventare scurirsi troppo coprire con della stagnola e continuare la cottura.

Banana bread
Banana bread

di Redazione