La ricetta del frico friulano

 

Oggi vi propongo una ricetta facile facile (spudoratamente facile) e veloce, perfetta come contorno ma anche come piatto unico, il frico friulano.
Il frico è un piatto a base di formaggio, patate e burro, considerato la preparazione culinaria più tipica del Friuli, più precisamente della Carnia e della cucina friulana.
Come capita tutte le volte, essendo un piatto della tradizione le sue varianti e le combinazioni degli ingredienti per una perfetta riuscita sono davvero moltissime: ogni casa ha le sue abitudini e i suoi modi di prepararlo.

frico-friulano-1-contemporaneo-food
Frico friulano

Io vi propongo una versione piuttosto classica che prevede un quantitativo di formaggio moderato: vien da se che se volete abbondare per godervi l’effetto goloso del formaggio filante all’interno, nessuno lo vieta… anzi!

Ufficialmente sappiate che il formaggio da utilizzare sarebbe il Montasio, ma siccome il frico è una di quelle ricette che consente di recuperare avanzi rimasti in frigorifero, con il tempo questo piatto è stato preparato con ogni genere di formaggi.

Sostanzialmente si fa sciogliere del burro o scaldare pochissimo olio in una padella perfettamente antiaderente e poi si inizia a cuocere le patate tagliate a fette sottili aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua.

frico-friulano-5-contemporaneo-food
Un piatto unico di recupero

A cottura ultimata si schiacciano le patate con una forchetta e si aggiunge tanto formaggio, si mescola, si condisce con sale e pepe (io ho aggiunto anche poco timo essiccato) e si continua la cottura a fiamma moderata sino a quando da entrambi i lati si sia formata una crosticina dorata e croccante.

Vi lascio quindi alla ricetta facile facile del frico friulano e come al solito vi dico “che la creatività sia con voi!

Tempi di preparazione:

10 minuti

Tempi di cottura:

25 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

padella antiaderente

Ingredienti:

n.6 patate medie
q.b. Montasio o avanzi di formaggi vari
q.b. sale e pepe
q.b. timo essiccato (facoltativo)

Procedimento:

frico-friulano-4-contemporaneo-food
Un modo per recuperare il formaggio avanzato

Per prima cosa pelare le patate e affettarle finemente.

In una padella perfettamente antiaderente far sciogliere poco burro o scaldare pochissimo olio: aggiungere le patate affettate e iniziare la cottura aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua calda.

Una volta cotte le patate schiacciarle grossolanamente e aggiungere il formaggio tagliato a pezzettoni: continuare la cottura a fiamma moderata sino a quando il formaggio si sia sciolto completamente.

Condire con sale, pepe e erbe aromatiche a piacere (facoltativo).

Compattare il frico e proseguire ancora la cottura a fiamma bassa per creare una crosticina dorata e croccante da entrambi i lati.

Servire caldo o freddo con un’insalata.

di Cristina Saglietti