La ricetta del tronchetto di Natale

 

Il tronchetto di Natale è un dolce tipico della tradizione francese. Nato nel 1945, è composto da un biscuit, una sorta di rettangolo di pan di spagna, farcito con crema e ricoperto di ganache al cioccolato. La sua preparazione è molto semplice, non è certo un dolce light, ma tra quelli natalizi è uno dei più leggeri (niente burro nell’impasto).
Perfetto per un tè, al termine di una cena, ma anche da portare in ufficio per festeggiare con i colleghi, si conserva per 2/3 giorni in frigorifero. Potete scegliere la farcitura che più preferite, aggiungere frutta fresca oppure bagnare leggermente il biscuit con rum o succo d’arancia.

tronchetto4
Tronchetto di Natale

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

18  minuti

Dosi per

8 persone

Occorrente

fruste elettriche o planetaria, carta da forno, teglia 20×30

Ingredienti

4 uova
120 g di zucchero semolato
90 g di farina 00
vaniglia
200 g di cioccolato fondente
200 ml di panna fresca
50 g di burro

tronchetto1

Procedimento

In una ciotola montate le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti. Dovranno triplicare di volume e diventare molto chiare.

Setacciate la farina e aggiungetela all’impasto mescolando con una spatola delicatamente dall’alto verso il basso, in modo da non smontare le uova.

Coprite con carta da forno la teglia e versatevi l’impasto livellandolo con cura.

Cuocete a 180° per 18 minuti.

Appena uscito dal forno capovolgete il pan di spagna sopra un canovaccio coperto da carta forno e arrotolatelo ancora caldo.

Fate raffreddare completamente.

Nel frattempo preparate la ganache facendo scaldare la panna senza portarla a bollore. In una ciotola raccogliete il cioccolato tritato grossolanamente e il burro. Versate la panna sopra al cioccolato e lasciate riposare 2 minuti.

Mescolate poi con una frusta fino a quando tutto sarà ben sciolto e omogeneo. Riponete in frigorifero coperto da pellicola trasparente per 1 ora.

Trascorso il tempo montate la ganache con le fruste e farcite il rotolo di pan di spagna usandone 1/3.

Ricoprite il tronchetto con la ganache rimasta usando una spatola. Non dovrete ottenere una superficie liscia, ma si dovranno vedere le spatolate che daranno la tipica sembianza di corteccia.

 

di Tamara Pallaro