La ricetta della pasta alla ricotta, paprika, finocchi e speck

 

La ricetta di oggi, quella della pasta alla ricotta, paprika, finocchi e speck, è dedicata a chi si trova spesso a cucinare dei primi piatti e ogni tanto ha voglia di qualcosa di nuovo.
I condimenti con le verdure, come tutti sappiamo, sono davvero tantissimi, ma forse non siamo cosi abituati a utilizzare i finocchi in abbinamento alla pasta.
In realtà è un connubio interessante e azzeccato soprattutto se si utilizzano in aggiunta ingredienti saporiti creando equilibrio ed esaltando tutti i sapori presenti nel condimento.

pasta-finocchi-speck-ricotta-contemporaneo-food
Pasta ricotta, finocchi, paprika e speck

Questo è proprio quello che avviene in un piatto di pasta alla ricotta, paprika, finocchi e speck: i finocchi leggermente saltati in padella con poco burro danno croccantezza, consistenza e una nota delicata, leggermente pungente, lo speck alza i toni del gusto con la sua sapidità, la paprika dà un velo leggero di piccante e la ricotta amalgama tutto alla perfezione assicurando cremosità e leggerezza.

pasta-finocchi-speck-ricotta-contemporaneo-food
Pasta ricotta, finocchi, paprika e speck

Consigli?

1) Ricordarsi di cuocere i finocchi solo per pochi minuti: devono mantenere un po’ di consistenza

2) Abbondare con il parmigiano grattugiato e con la paprika (io utilizzo quella piccante)

3) Lo speck deve saltare in padella per pochi secondi: il fondo della padella deve essere caldissimo e lo speck deve solo avere il tempo di scaldarsi leggermente e deve essere tolto prima che cambi colore e che si secchi

Vi lascio quindi alla ricetta di questo primo gustoso e allo stesso tempo leggero.

Che la creatività sia coi voi!

pasta-finocchi-speck-ricotta-contemporaneo-food
Pasta ricotta, finocchi, paprika e speck

Tempi di preparazione:

15 minuti

Tempi di cottura:

10 minuti

Dosi per:

2 persone

Cosa ti occorre:

padella antiaderente, pentola per la pasta

Ingredienti:

250 gr pasta del formato preferito
130 gr ricotta fresca
n.2 finocchi non troppo grandi
n.6 fettine di speck
n.3 cucchiaini paprika (preferibilmente piccante)
n.1 noce di burro
q.b. parmigiano
q.b. sale e pepe nero

pasta-finocchi-speck-ricotta-contemporaneo-food
Pasta ricotta, finocchi, paprika e speck

Procedimento:

Per prima cosa mettere a bollire l’acqua per la pasta.

Lavare i finocchi e tagliarli a striscioline piuttosto sottili.

Scaldare una padella antiaderente e fondere una noce di burro: aggiungere i finocchi e cuocerli per circa 8 minuti a fiamma piuttosto vivace.

Salare e pepare; spegnere il fuoco e lasciare da parte.

Mettere la pasta a cuocere seguendo i tempi consigliati sulla confezione.

Versare in un recipiente adatto la ricotta e stemperarla con un po’ di acqua di cottura della pasta (circa 4 cucchiai).

Aggiungere un po’ di parmigiano, la paprika e i finocchi precedentemente cotti.

Tagliare le fette di speck a striscioline abbastanza sottili.

Scaldare una padella antiaderente e non appena il fondo sarà ben caldo versarvi le striscioline di speck: cuocere per meno di un minuto. Togliere dalla padella e aggiungere metà dello speck agli altri ingredienti.

Scolare la pasta e versarla nel condimento.

Mescolare bene, aggiungere dell’altro parmigiano e, se necessita, ancora del sale e del pepe nero.

Sistemare la pasta nei piatti e ultimare con le striscioline di speck rimaste.

 

di Cristina Saglietti