La ricetta della pizza cocomero di Ferragosto

 

Una fetta d’anguria è il fine pasto d’obbligo delle grigliate estive.
Rinfresca, pulisce la bocca dopo carni e piatti elaborati e regala un gusto dolce senza appesantire troppo.
Per rendere più raffinata e golosa la vostra fetta d’anguria, potete servirla a fette tonde, tagliate a spicchi e guarnita con frutta fresca a piacere.
Stupirete i commensali regalando un dolce freschissimo, sano e leggero.
E’ l’ideale per far mangiare la frutta ai bambini, ma si trasforma in un “dolce per adulti” con un po’ di sambuca spruzzata direttamente sulla polpa.

La pizza (cocomero) di Ferragosto
Basta con la solita fetta anonima! Frutta fresca di stagione, un po’ di yogurt e della menta e vedrete che differenza.

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

Dosi per

10 persone

Occorrente

un tagliere, un coltello.

Ingredienti

un’anguria di medie dimensioni (4/5 kg)
3 pesche
un grappolo d’uva bianca
125 g di mirtilli
125 g di yogurt
un rametto di menta

La pizza (cocomero) di Ferragosto
La ricetta della pizza cocomero di Ferragosto

Procedimento

Lavate tutta la frutta e tagliatela a pezzetti. Asciugate bene i mirtilli, tagliate a fette le pesche e a metà gli acini d’uva.

Tagliate l’anguria a fette formando dei dischi alti circa 3 cm.

Posizionate le fette sui piatti da portata e decorate con la frutta, le foglioline di menta fresca e delle gocce di yogurt.

Per una versione alcolica potete spruzzare l’anguria con della sambuca ghiacciata prima di guarnirla.

La pizza (cocomero) di Ferragosto
La ricetta della pizza cocomero di Ferragosto

di Tamara Pallaro