La ricetta della sbrisolona con la crema

 

La ricetta che prepariamo oggi è un classico della cucina italiana: la sbrisolona.
La sbrisolona è un dolce del Nord Italia, in particolar modo originario della città di Mantova anche se è prodotto e consumato con una certa frequenza in Lombardia, Emilia Romagna e nel Veronese.
Si tratta di una torta dalle origini povere: all’inizio, infatti, gli ingredienti erano quelli tipici della tradizione contadina (farina di mais, strutto e nocciole) che nel corso degli anni si sono poi raffinati.

sbrisolona-contemporaneo-food
La ricetta della sbrisolona con la crema pasticcera

La ricetta oggi prevede che le farine (bianca e gialla) e lo zucchero siano presenti in parti uguali, tanto è che un tempo della sbrisolona si diceva che era la “torta delle tre tazze“.

È tradizione consumare la torta bagnandola con la grappa.

In caso contrario si consiglia comunque di accompagnare la sbrisolona con un vino liquoroso come il Malvasia, il Vin Santo o il Passito di Pantelleria.

La sbrisolona, oltre ad essere un dolce di facilissima e veloce preparazione, si può declinare in differenti maniere: semplice, al cacao o farcita con crema, nutella o marmellata.

sbrisolona-contemporaneo-food
I passaggi principali

La versione che prepariamo oggi è quella con la crema pasticcera.

Consigli particolari non ce ne sono, forse solo una raccomandazione: per quanto riguarda le mandorle usatene metà pelate e metà no e tritatele grossolanamente solo al coltello senza utilizzare mixer da cucina.

Vi lascio alla ricetta della sbrisolona con la crema, ricordandovi che se non siete grandi amanti della crema potete tranquillamente prepararla nella sua versione semplice oppure optare per una farcitura alla nutella o alla marmellata o, perché no, aggiungere solo un po di cacao nell’impasto.

Mai come questa volta vi auguro… “che la creatività sia con voi!

sbrisolona-contemporaneo-food
La ricetta della sbrisolona con la crema pasticcera

Tempi di preparazione:

30 minuti

Tempi di cottura:

1 ora

Dosi per:

6-8 persone

Cosa ti occorre:

forno, tortiera, fruste elettriche

Ingredienti:

PER L’IMPASTO:

200 gr farina gialla
200 gr farina manitoba
200 gr zucchero semolato
200 gr burro
200 gr mandorle metà pelate metà no
n.2 tuorli
1/2 limone per buccia

PER LA CREMA PASTICCERA:

n.3 tuorli
500 ml latte intero
80 gr zucchero semolato
30 gr farina
1/2 stecca di vaniglia
un pezzetto di scorza di limone

sbrisolona-contemporaneo-food
La sbrisolona con la crema

Procedimento:

Per prima cosa preparare la crema: mettere il latte a bollire in una pentola abbastanza capiente insieme al pezzetto di scorza di limone e alla vaniglia.

Nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero, sino a ottenere un composto spumoso e chiaro: aggiungere la farina.

Appena il latte sta per bollire versare il composto di uova, farina e zucchero e mescolare: cuocere sino a ottenere la consistenza desiderata.

Far raffreddare un po’.

Accendere il forno a 180°.

Mescolare insieme le farine bianca e gialla, le mandorle tritate al coltello grossolanamente (avendo cura di lasciarne da parte alcune da pelare e intere per la guarnizione), lo zucchero, la scorza del limone grattugiata  e i tuorli d’uovo.

Aggiungere poi il  burro tagliato a cubettini piccoli: con le mani amalgamare delicatamente il tutto ottenendo un impasto grumoso.

Coprire una teglia da forno con della carta da forno: versare metà del composto nella teglia e premere con le mani compattando bene la base.

Versare la crema pasticcera e terminare ricoprendo con l’altra metà dell’impasto.

Guarnire con le mandorle intere e da pelare e cuocere 45 minuti.

di Cristina Saglietti