La ricetta della torta mimosa per la Festa della donna

La torta mimosa è la torta simbolo della Festa della donna, perché ricorda il fiore scelto come simbolo dell’8 marzo, la mimosa. E’ molto bella da vedere e altro non è che un pan di Spagna sbriciolato a imitare proprio i fiori di questa pianta tipicamente primaverile. La torta mimosa non è difficile da preparare, ma richiede un po’ di tempo perché dobbiamo preparare due pan di Spagna e la crema pasticcera e poi prima di assemblarla con cura dovremo attendere che tutti gli ingredienti siano ben freddi.

La torta mimosa

Se non avete abbastanza tempo a disposizione, potete portarvi avanti con il lavoro e preparare le basi per tempo: il pan di Spagna e la crema pasticcera possono essere preparati anche un paio di giorni prima avendo cura di conservare la crema in frigorifero, ben ricoperta dalla pellicola, e il pan di Spagna in una campana per dolci.

Gli ingredienti per realizzare i pan di Spagna sono:
300 grammi di farina 00
50 grammi di fecola di patate
300 grammi di zucchero semolato
8 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina

Per la crema pasticcera:
8 tuorli d’uovo
200 grammi di zucchero semolato
600 ml di latte fresco intero
70 grammi di maizena
1 baccello di vaniglia
200 ml di panna per dolci

Per la bagna:
100 ml di acqua
50 grammi di zucchero semolato
50 ml di liquore Strega

Preparate il pan di Spagna mescolando con le fruste elettriche lo zucchero e le uova per 10 minuti. Aggiungete la farina setacciata con lievito e vanillina e mescolate con una spatola. Versate l’impasto in due stampi a cerniera del diametro di 22 centimetri e fate cuocere in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti. Sfornateli e fateli raffreddare.

Preparate la crema pasticcera lavorando lo zucchero con i tuorli per una decina di minuti. Riscaldate il latte, aggiungete il baccello di vaniglia inciso e lasciatelo in infusione per 10 minuti. Eliminate il baccello, aggiungete il latte alla crema di zucchero e uova, mescolando bene e aggiungengo la maizena. Fate addensare la crema lavorandola con una frusta elettrica. Fatela riposare un paio d’ore in frigorifero, coperta con la pellicola. Quando la crema è fredda montate la panna per dolci e mettetene 2/3 nella crema mescolando con una spatola.

Tagliate i due pan di Spagna in tre dischi: uno lasciate i dischi interi, l’altro tagliatelo in striscioline, poi in cubetti, che serviranno a decorare la torta. Scaldate l’acqua e sciogliete lo zucchero aggiungendo lo Strega per fare la bagna. Prendete il primo disco e mettetelo nel piatto da portata, bagantelo con la bagna, spalmate la panna montata e poi la crema pasticcera. Mettete sopra il secondo disco e procedete come prima. Coprite con l’ultimo disco, bagnate leggermente e fate riposare in frigo. Coprite la torta con il resto della crema e con i cubetti di pan di Spagna, a formare una cupola.

di Redazione