La ricetta tradizionale del Panforte

Il panforte è il dolce natalizio tipico della città di Siena, a basa di mandorle e frutta candita ha origini antiche e rimane tutt’ora simbolo della città toscana.
Ne esistono di diversi tipi, dal classico nero ricco di spezie al più famoso Panforte Margherita, creato alla fine del 1800 da un pasticcere senese in onore della Regina Margherita in visita alla città.
Molto più dolce e delicato, a base di melone candito e coperto di zucchero a velo è diventato la variante più diffusa nel mondo.
La ricetta è molto semplice ed è perfetto da consumare, ma anche da regalare a Natale.

Panforte2
Panforte

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

13  minuti

Dosi per

6 persone

Occorrente

un pentolino, teglia antiaderente 20 cm di diametro

Ingredienti

Candito di scorza d’arancio dolce 50 g
Candito di melone 300 g
(in alternativa 350 g di canditi di frutta mista)
Mandorle pelate e tostate 300 g
Zucchero 250 g
Farina 00 120 g
Cannella 5 g
Noce moscata in polvere 5 g
Vaniglia in polvere 5 g
Zucchero a velo
Ostia del diametro di 20 cm oppure carta forno

Panforte1
Un dolce della tradizione senese

Procedimento

In un pentolino sciogliete lo zucchero a fuoco dolce aggiungendo un cucchiaino di acqua.

Fate bollire per un paio di minuti, poi aggiungete i canditi e continuate a cuocere per qualche minuto.

Togliete dal fuoco e aggiungete la farina, le spezie e le mandorle e fate riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.

Posizionate l’ostia, oppure la carta forno sul fondo della teglia e versatevi l’impasto.

Aiutandovi con il dorso di un cucchiaio livellate e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 13 minuti.

Una volta freddo cospargetelo di zucchero a velo e servite.

 

di Tamara Pallaro