L’arte della cucina a vapore

 

E’ un incredibile scoperta, ben conosciuta ed utilizzata nella ristorazione e da poco diffusa anche per l’uso domestico.
Siamo stati nel bellissimo e tecnologico negozio Frigo2000 High Performance Kitchen di Milano, che con grande cortesia e disponibilità ci ha permesso di scoprirne tutte le potenzialità.

_Cottura sottovuoto_Crema alla vaniglia con lamponi_Combi-Steam di V-ZUG
crema alla vaniglia sottovuoto con lamponi

Abbiamo quindi potuto vedere questo gioiellino tecnologico che, con diverse funzionalità, permette di realizzare ricette gustose e salutari.

Quali sono i vantaggi di questo tipo di cottura?

Principalmente permette di cucinare senza grassi e soprattutto di mantenere integri i principi nutritivi. Grazie alla pressione effettuata dal sottovuoto infatti, le vitamine, i sali minerali e gli antiossidanti non si disperdono con il contatto con acqua e liquidi di cottura.
Inoltre il cibo rimane morbido e, grazie alla mancanza di aria, permette di evitare l’ossidazione. In questo modo le verdure rimarranno brillanti e le carni rosee.
Non dimentichiamo inoltre il vantaggio di poter preparare in anticipo i piatti e la possibilità di conservare a lungo i cibi cotti al vapore, sotto pressione.

Questo permette di ridurre i costi e gli sprechi.
Infine, questo tipo di cottura, non produce alcun odore ed ha una bellissima linea di design che lo rende un oggetto di arredamento.

_Verdure su teppanyaki_Frigo 2000
Verdure su teppanyaki

Ma come funziona?

Il procedimento e’ semplicissimo: nel cassetto predisposto per il sottovuoto, che solitamente viene posizionato sotto il forno, si inserisce il sacchetto di plastica contenente i nostri ingredienti. Si attiva la funzione di sottovuoto che elimina l’aria e “schiaccia” il cibo. A questo punto si trasferisce il pacchetto nel forno e si programma in base alle esigenze. Solitamente la cottura al vapore avviene tra i 50 e i 70 gradi.

Il forno e’ dotato di un serbatoio che contiene l’acqua e piccoli tubicini che diffondono nell’ambiente il vapore.
Selezionando la temperatura e la durata, oppure direttamente il programma impostato, possiamo dimenticarci di quello che il forno sta cuocendo per noi e portare in tavola un piatto da vero gourmand.

Questi forni, cosi’ come tantissimi altri elettrodomestici di alta gamma potrete vederli nello showroom di Milano dell’azienda.

high performance kitchen
high performance kitchen

di Marzia Riva