Lasagna ai funghi e provola affumicata

 

Ormai il primo freddo pungente si sta facendo sentire e una bella lasagna in tavola, pronta a farsi gustare in tutta la sua sinuosità, di certo può fare piacere.
Le lasagne nella loro versione classica sono un piatto della tradizione che per fortuna non tramonterà mai, anche con il numero sconsiderato di calorie che si portano dietro, in un periodo storico, il nostro, dove la cosa migliore è rimanere il più possibile leggeri e in forma.

Come diciamo spesso…trasgredire ogni tanto fa bene alla salute e anche all’umore!

lasagne-monoporzione-ai-funghi-provola-contemporane-food
Lasagne monoporzione ai funghi e provola affumicata

Io oggi vi propongo una versione un po’ più contemporanea della lasagna, con ingredienti a base di verdura e formaggio: è un piatto quindi che può essere preso in considerazione anche da chi preferisce le verdure.

Si tratta delle lasagne monoporzione ai funghi e provola affumicata.
Mi sono permessa di definire questo piatto “leggero” perché in fondo (almeno per quelli di voi che non hanno particolari problemi a digerire i funghi) lo sarà davvero, poiché gli strati di pasta sono pochi, la besciamella non è carica di formaggio e nel complesso l’equilibrio finale è da considerare buono.

lasagne-monoporzione-ai-funghi-provola-contemporane-food
Lasagne monoporzione ai funghi e provola affumicata

Vi inviterei a interpretare questo piatto quasi come una sorta di fagottino di lasagna con crema di funghi perché è quello il risultato che ho ottenuto scegliendo di abbondare con la crema di funghi a scapito della lasagna stessa: il risultato è cremosissimo e molto gustoso.

Il tocco in più che certamente fa la differenza nelle lasagne monoporzione ai funghi e provola affumicata è proprio la presenza della provola che smorza il classico “dolciastro” del fungo ridando equilibrio e arricchendo il tutto di intenso sapore.

lasagne-monoporzione-ai-funghi-provola-contemporane-food
I passaggi fondamentali della preparazione

Esclusi i tempi di cottura della lasagna, i tempi complessivi di realizzazione sono piuttosto contenuti soprattutto se si utilizzano i fogli di lasagna pronti all’uso e magari anche le buste di funghi porcini o funghi misti congelati.

Come al solito non sono prodotti che consiglio di abitudine, ma a volte (e solo a volte e a patto che i prodotti siano di qualità) anche in questo caso un’eccezione ci può stare pensando a tutte quelle volte che si desidera preparare qualcosa di sfizioso, ma non si ha voglia o tempo o troppo amore per la cucina.

lasagne-monoporzione-ai-funghi-provola-contemporane-food
Lasagne monoporzione ai funghi e provola affumicata

Consigli:

1- per quanto riguarda i fogli di lasagna già pronti all’uso, se potete preferite quelli sottilissimi;
2- sempre parlando di fogli di lasagna, prima di inserire il primo foglio nella terrina di ceramica passateli sotto l’acqua calda per pochi istanti, tamponate bene con della carta assorbente e rivestite le formine;
3- non lesinate con la provola affumicata da tagliare a cubetti piuttosto grandi

Vi lascio alla ricetta e, come al solito, “che la creatività sia con voi!

Tempo di preparazione:

20 minuti

Tempi di cottura:

20 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

forno, forme monoporzione non troppo piccole, mixer

Ingredienti:

Per la besciamella:

50 gr burro
40 gr farina 00
1/2 l latte
n.2 cucchiai parmigiano grattugiato
q.b. sale e pepe nero

Per il condimento ai funghi:

40o gr funghi misti o porcini a pezzetti
150 gr provola affumicata
n.6 fogli di lasagna già pronta (da preferire le sottilissime)
n.1 cucchiaio olio extra vergine di oliva
n.2 cucchiai parmigiano grattugiato
n.1 peperoncino
n.2 spicchi di aglio in camicia
q.b. prezzemolo fresco
q.b. sale
poco burro per le forme in ceramica

Procedimento:

lasagne-monoporzione-ai-funghi-provola-contemporane-food
Lasagne monoporzione ai funghi e provola affumicata

Per prima cosa accendere il forno a 180°.

Una volta tagliati i funghi a pezzetti scaldare una padella con un po’ di olio, un peperoncino piccante (io ho utilizzato quello fresco) e l’aglio.

Aggiungere i funghi e cuocere a fiamma vivace per circa 8 minuti. Salare a piacimento.

Avendo cura di lasciare da parte qualche pezzettino di fungo per la decorazione finale, frullare tutti gli altri insieme a 1/3 del peperoncino piccante utilizzato in precedenza e al prezzemolo fresco.

Lasciare da parte.

Nel frattempo preparare la besciamella facendo sciogliere a fiamma bassa il burro, aggiungendo poi la farina e amalgamando il tutto in modo che non si formino grumi e aggiungendo, dopo alcuni minuti di cottura del composto a fiamma bassissima, il latte a temperatura ambiente. Condire con sale, pepe nero e parmigiano e proseguire la cottura sino al raggiungimento della consistenza desiderata (in questo caso è preferibile una besciamella morbida).

Imburrare 4 forme in ceramica e sistemare il primo foglio di lasagna passato prima sotto l’acqua calda e accuratamente tamponato con carta assorbente.

Mescolare 3/4 della besciamella con la crema di funghi e incominciare a creare gli strati della lasagna monoporzione: abbondante crema di funghi, abbondanti cubetti di provola affumicata, strato (tagliato della dimensione necessaria) di lasagna. Ripetere crema di funghi, provola affumicata e foglio di lasagna per altre 3 volte. Terminare con un quarto foglio di lasagna. Ultimare versando la restante besciamella, aggiungendo i pezzettini di funghi rimasti al centro e un po’ di parmigiano.

Infornare per 12 minuti avendo cura di coprire le lasagne con un foglio di carta da forno  all’ottavo minuto di cottura in modo che la superficie non diventi troppo scura.

di Cristina Saglietti