Lasagna al ragù bianco

 

Cercate una ricetta per una lasagna veloce gustosa ma più leggera rispetto a quella della nonna?
Ecco la ricetta che fa per voi: la lasagna al ragù bianco.
Il segreto per una buona riuscita sta tutto nel saper cucinare il ragù bianco saporito e condito al punto giusto.
Non serve nemmeno aggiungere la besciamella così evitiamo di complicare la ricetta o di allungare i tempi di preparazione.
Ingrediente fondamentale è il macinato: non risparmiamo sull’ingrediente, anche perchè il resto della lista della spesa sarà veramente low cost!
Io ho scelto del macinato di carne Fassona Piemontese, magra al punto giusto e di qualità.

124_lasagne-ragu-bianco_02
Lasagna con ragù di carne Fassona Piemontese

Tempo di preparazione:

40′ minuti

Tempo di cottura:

30 minuti

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

una pentola antiaderente, pirofila e forno.

Ingredienti:

200 gr sfoglia di grano duro
400 gr di macinato fassona piemontese
1 cipolla
sedano q.b.
2 carote
100 gr piselli surgelati
10 gr di funghi champignon
2 foglie di alloro secco
olio evo q.b.
parmigiano reggiano q.b.
sale e pepe q.b.
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

124_lasagne-ragu-bianco_01
Lasagna ragù bianco con funghi champignon e piselli

Procedimento:

A seconda del tipo di lasagna che utilizzerete il tempo di preparazione può variare notevolmente, se avete della pasta fresca i tempi si dimezzano, io ho utilizzato della pasta di grano duro senza uova che cuoce in forno in 40 minuti, ma ho l’abitudine di sbollentare i fogli in acqua salata per 15 minuti così inforno la lasagna per soli 10-15 minuti.

Mentre faccio cuocere la pasta mi occupo del ragù.

Partiamo con il soffritto di cipolla, carote e sedano tagliati a pezzetti piccoli ai quali aggiungeremo soli 2 cucchiai di olio extravergine, un pizzico di sale ed un goccio d’acqua prima di aggiungere la carne ed i piselli.
Facciamo poi rosolare il tutto aggiungendo gli aromi che preferiamo, io adoro l’alloro ed il pepe.
Solo quando la carne avrà cambiato colore aggiungiamo i funghi tagliati a fettine sottili e portiamo a cottura aggiungendo un cucchiaio di olio evo ed uno di concentrato di pomodoro.

Dopo 15 minuti di cottura a fiamma viva assembliamo la lasagna in una pirofila alternando gli strati aggiungendo del parmigiano grattugiato.

Un filo di olio evo sulla superficie ed inforniamo per 15 minuti a 200 gradi.
Facile no? Lasciate intiepidire leggermente e buon appetito!

di lakritchen