Le 5 novità in cucina del 2015 da dimenticare

 

Il 2015 è stato l’anno di Expo. A Milano si è parlato a lungo di cibo e non solo il diritto mondiale e sacrosanto di una buona, sana e corretta alimentazione, ma anche dei nuovi alimenti e delle nuove tendenze che presto potrebbero fare capolino sulle nostre tavole. Tantissime le idee innovative che ci hanno fatto leccare i baffi, ma tantissime anche le proposte che ci hanno fatto storcere il naso. Noi vi sveliamo le 5 tendenze che preferiremmo non mangiare nel 2016…

1. Insetti a tavola

alimenti-insetti
Più insetti per tutti!

Expo 2015 ci ha raccontato di come si mangiano gli insetti, suggerendo che sarà un trend che vedremo presto anche nelle nostre cucine: ma anche no, aggiungeremmo noi…

2. Scaglie d’oro nel cibo

Sicuramente sarà molto scenografico, ma noi l’oro preferiamo vederlo nei gioielli che indossiamo ogni giorno e non nel piatto che stiamo per mangiare.

3. Birra all’aragosta

alimenti-birra
Birra all’aragosta

La Obow Brewery di Newcastle, nel Maine, offre una birra al gusto di aragosta, che si ottiene cucinando i crostacei nella birra che non è stata fermentata. La domanda è: perché?

4. Vino con serpente dentro

Lo abbiamo visto a Expo ed è una tradizione tipicamente orientale… Che possiamo gentilmente lasciare a loro, non vi pare? Meglio un bel bicchiere di vino bianco o rosso delle nostre terre!

5. Vermi ricoperti di cioccolato

Beh, magari se non pensiamo al ripieno possiamo trovarli anche buoni… Non vi abbiamo convinto, vero?

di Redazione