Le patatine con il ragù alla bolognese sono il piatto cult in America

Il ragù alla bolognese è un piatto che tutto il mondo ci invidia. All’estero, però, c’è un grande problema con le nostre storiche ricette: come spesso accade all’estero dicono di fare cose che sono tipiche della nostra rinomata gastronomia, ma che in realtà con la tradizione culinaria italiana non c’azzeccano nulla. Portano solo un nome italiano, ma niente che possa ricondurre queste ricette al nostro paese. E’ il caso di un piatto che spopola in Australia: sono le patatine fritte al ragù bolognese.

In Australia sta spopolando l’Italian Snack Pack, una ricetta che si ispira proprio al classico sugo emiliano che tutti noi amiamo: è opera di Enzo Cucinotta, chef di “Enzo’s Pizzeria”, locale che si trova a Melbourne. Come è composto questo piatto? Altro non sono che patatine ricoperte con la salsa tipica del capoluogo emiliano.

Il piatto è diventato subito virale sui social, tanto che il ristorante è stato preso d’assalto ed è anche diventato protagonisti di diversi servizi di programmi televisivi. Lui è stupito e dice che l’idea in realtà è semplice, perché arriva direttamente dalla sua mamma italiana di 78 anni, che negli anni Cinquanta si è trasferita in Australia.

Ho mangiato ragù alla bolognese per tutta la vita. Quando ero un bambino lo mettevo su tutto. Questa salsa è qualcosa di fenomenale”. E a quanto pare da bambino lo metteva proprio dappertutto, anche sulle patatine fritte che la mamma gli preparava nella sua cucina: ma saranno davvero buone le patatine condite con il ragù?

Se volete potete prepararle anche a casa: vi basterà preparare delle patatine fritte, un buon ragù alla bolognese e aggiungere a tutto quando un bel po’ di mozzarella.

Che dite, lo proviamo durante queste feste di fine anno? Magari scopriamo che sono buone!

di Redazione